Futuro Erisken: Tottenham e il Manchester United interessate al danese

Il futuro di Eriksen potrebbe essere ancora in Premier League: tre le carte sul tavolo del danese a cui spetterà la decisione finale.

07/06/2022

15:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

France's goalkeeper Hugo Lloris (R) saves a kick by Denmark's midfielder Christian Eriksen during the UEFA Nations League - League A Group 1 first leg football match between France and Denmark at the Stade de France in Saint-Denis, north of Paris, on June 3, 2022. (Photo by Franck FIFE / AFP) (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Il futuro di Christian Eriksen potrebbe essere ancora in Premier League. L’ex Inter ha concluso il rapporto con il Brentford e dunque è ritornato ad essere sul mercato degli svincolati così come lo era nello scorso gennaio quando ha deciso nuovamente di rimettere gli scarpini e di tornare in campo. Ora, dopo la grande seconda parte di stagione con la maglia biancorossa del Brentford e della Danimarca, il futuro potrebbe parlare nuovamente di grandi squadre e di grandi club: Conte sarebbe pronto a tutto per riabbracciarlo nel suo Tottenham, mentre ten Hag farebbe carte false per portarlo al Manchester United. Dipenderà tanto dalla volontà del giocatore stesso.

eriksen
(Photo by Christian Hofer/Getty Images)

Futuro Eriksen: la Premier nel destino, con Conte che spinge

Secondo quanto riportato da Sky Sport UK, Conte come regalo della qualificazione in Champions League del suo Tottenham vorrebbe riabbracciare e riaccogliere nel club in cui Eriksen è esploso definitivamente il trequartista danese. Alcuni emissari sia degli Spurs, come anche del Manchester United, avrebbero osservato con grandissima attenzione la partita di ieri fra Austria e Danimarca, in cui Eriksen è stato, come suo solito, protagonista. In ballo ci sarebbe anche una terza offerta pronta sul piatto dell’ex Inter, ossia quella del Brentford che per continuare ad avere in squadra un talento del genere sarebbe pronta ad uno sforzo economico importante.

LEGGI ANCHE: Roma, Stankovic su Matic: “Affidabile e leale, un vero guerriero”

Correlati

14:58

07/06/2022

Dopo le indiscrezioni e le conferme, ora, arriva l’ufficialità: Andrea Sottil è il nuovo allenatore dell’Udinese....

Dopo le indiscrezioni e le conferme, ora, arriva l’ufficialità: Andrea Sottil...

14:58

07/06/2022

14:43

07/06/2022

La questione del nuovo stadio di Milano continua ad essere, ad oggi, indecifrabile. Calano sempre più le possibilità di vederlo...

La questione del nuovo stadio di Milano continua ad essere, ad oggi, indecifrabile....

14:43

07/06/2022