Futuro Sanchez: l’Inter lo ha messo alla porte. Due le ipotesi per il Nino

Il futuro di Sanchez sarà lontano dall'Italia e quindi dall'Inter. Il cileno sarebbe il primo sacrificabile per l'ad Marotta.

25/06/2022

11:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il futuro di Alexis Sanchez non sarà all’Inter. Questo è sicuro. I nerazzurri, che hanno chiuso per Lukaku, in attacco sono pronti ad una rivoluzione che vede come unico sicuro di rimanere Lautaro Martinez. Dzeko, Correa ed Il Nino sarebbero tutti sacrificabili  e se dovesse arrivare Dybala, non è impossibile che a partire fra quei tre siano in due. Il principale indiziato è il cileno ad andare via da Milano, anche per un rapporto complicato con Simone Inzaghi.

Futuro Sanchez; Marsiglia diventa una meta difficile da raggiungere, Siviglia alla finestra

Secondo quanto riportato da Daniele Longo, giornalista di Calciomercato.com, il futuro di Sanchez è lontanissimo dall’essere all’Inter. Un rapporto poco chiaro con Inzaghi e la possibilità di vedere approdare in nerazzurro Dybala oltre che al ritorno di Romelu Lukaku, fanno del cileno l’indiziato numero uno per la partenza. Per cedere il giocatore servono acquirenti. Che al momento non ci sono. O  almeno non ci sarebbero. Nelle settimane scorse si era fatto avanti il Marsiglia che aveva manifestato un certo interesse per il cileno, ma alla fine non è andata a buon fine la trattativa. Ormai la pista si è raffreddata per un ingaggio richiesto troppo alto. Un’altra possibilità porterebbe al Siviglia di Monchi con il quale l’Inter potrebbe allacciare i contatti nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE: Champions League: è il Vikingur Reykjawik a qualificarsi ai preliminari