Gasperini: “Meritavamo di vincerla e abbiamo rischiato di perderla”

Atalanta, Gasperini: "Partita che meritavamo di vincere e siamo arrivati a rischiare di perderla".

23/11/2021

23:55

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa, al termine della partita pareggiata 3-3 contro lo Young Boys e valida per la 5° giornata della fase a gironi di Champions League.

Queste le parole del tecnico della Dea, riportate da TMW: “La partita ha vissuto tantissimi episodi, vincerla avrebbe dovuto dire avere 2 risultati su 3 a disposizione contro il Villareal, però dobbiamo accettare questo pari. La stavamo anche perdendo, quindi va bene così. Adesso abbiamo grandi possiiblità di essere ancora in Europa e ci giocheremo la possiiblità del passaggio di turno davanti al nostro pubblico. Avremmo firmato per arrivare in queste condizioni“.

LEGGI ANCHE: Atalanta, quinta partecipazione al gol per Zapata in Champions League

Una volta in vantaggio nel primo tempo, pensavamo di poter abbassare il ritmo e invece abbiamo permesso loro di prendere campo e possesso palla. Abbiamo preso da corner, ma faticavamo molto, giocavamo arretrati e nella nostra metà campo. Abbiamo giocato poche volte nella loro area, anche se penso ci fosse un rigore su Pasalic. Nel secondo tempo abbiamo avuto buon piglio, abbiamo segnato con Palomino. Loro si sono sbilanciati con gente molto offensiva. Ma fino al 80′ eravamo avanti noi“.

Freuler ha fatto un’ottima partita, giochiamo tanto ed è normale che si voglia cambiare qualcuno. Abbiamo fatto un’ultimo quarto d’ora buono. Abbiamo subito due gol ma ne abbiamo fatto uno. Meritavamo di vincerla e abbiamo rischiato di perdere. Il secondo gol è stato casuale, da rimessa laterale. Mentre il terzo è stato molto bravo Hefti“.

Muriel stava per entrare e gli ho detto se si era scaldato bene. C’era Koopmeiners sul pallone ma in quel frangente serviva un destro. Non ricordo un gol così veloce“.

Abbiamo segnato allo scadere con la Lazio in campionato, i due gol sabato. Dipende sempre che cosa vuoi far notare. Subiamo gol nei minuti finali, ma ne facciamo altrettanti. Non penso abbiamo pro o contro in questo aspetto“.