Genoa, Ballardini: “Ci siamo meritati il pareggio”

Le parole dell'allenatore del Genoa dopo il pareggio strappato all'ultimo minuto contro l'Empoli.

05/11/2021

23:07

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Ai microfoni di Sky Sport l’allenatore del Genoa, Ballardini, ha analizzato il pareggio strappato nel finale contro l’Empoli grazie al gol di Bianchi.

“Primo tempo ottimo, poi nel secondo tempo l’Empoli ha cambiato disposizione e noi siamo calati. Alla fine siamo stati bravi a recuperare anche perchè ce lo siamo meritati il pareggio. Bianchi? L’anno scorso giocava in Serie C, questo vuol dire tanto per me”.

Da Bianchi arriva un ottimo segnale…
“E’ un ragazzo che viene dal settore giovanile, un attaccante vero. L’anno scorso giocava in Serie C in una squadra che ha fatto un campionato dignitoso come la Lucchese: questo vuol dire tanto per me”.

Caicedo ha dato poco
“E’ dal 2004 che non gioca novanta minuti, è un ragazzo molto importante per noi. Negli ultimi anni ha giocato poche partite intere, noi abbiamo bisogno della sua presenza: se sta bene, è fondamentale per la squadra”.

Lo spirito della partita
“L’ho preparata come tutte le altre, sono sincero. Nella carriera mia e dei miei collaboratori abbiamo vissuti tanti momenti delicati, ma le partite si preparano sempre allo stesso modo, cercando di fare il meglio possibile”.

I cambi effettuati
“Quando riguardo le partite e le scelte che ho fatto, mi dico sempre che sono un casino. Con cinque sostituzioni, si fanno delle analisi e poi si cerca di sistemarsi, a volte anche mettendo in difficoltà la squadra per mancanza di equilibrio: nel secondo tempo siamo calati molto mentre l’Empoli è cresciuto, mi pare che la mia squadra non abbia corso grandi pericoli. Il loro primo gol è arrivato su un errore nostro, il raddoppio di Zurkowski con una conclusione dalla distanza”.

Correlati

09:00

26/06/2022

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra certamente quella di Milan Djuric. Il bosniaco ha...

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra...

09:00

26/06/2022

08:30

26/06/2022

Una delle più classiche storie di Cenerentola legate al mondo del calcio si verifica il 26 giugno del 1992. In quel giorno la...

Una delle più classiche storie di Cenerentola legate al mondo del calcio si...

08:30

26/06/2022

Serie A

09:00

26/06/2022

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra certamente quella di Milan Djuric. Il bosniaco ha...

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra...

09:00

26/06/2022

08:00

26/06/2022

Certi nomi lasciano un’impronta indelebile nella storia. Si parlerà di loro per sempre, in un omaggio perpetuo che –...

Certi nomi lasciano un’impronta indelebile nella storia. Si parlerà di loro...

08:00

26/06/2022