Genoa, Ballardini: “Necessario lottare, giocare, aggredire”

Davide Ballardini è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match con lo Spezia.

25/10/2021

21:54

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Spezia-Genoa sarà una delle due gare che domani alle 18.30 aprirà la decima giornata di Serie A nel turno infrasettimanale di campionato. Davide Ballardini, tecnico del Grifone, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match.

“E’ necessario che il Genoa sappia di dover lottare, giocare, aggredire e ha il dovere di avere un atteggiamento da squadra che lotta su ogni pallone dal primo all’ultimo minuto”.

LEGGI ANCHE: Genoa, Ballardini resta al timone anche dopo la sconfitta di Torino

Ha spiegato il tecnico che ha poi fatto un punto sugli infortunati.

“Non recuperiamo nessuno, saremo gli stessi di Torino senza Fares. Ma dovremo avere un atteggiamento diverso. Bisognerà essere una squadra aggressiva che cerca col gioco ma anche con la pressione di mettere in difficoltà gli avversari. Se non hai questo atteggiamento, non sei aggressivo, dopo diventa tutto più difficile”.

Ballardini ha poi concluso la conferenza così.

“L’importante sarà giocare da squadra perché se sei squadra rimedi anche all’errore del compagno e puoi coprire anche gli eventuali errori dei singoli”.