Connect with us

Serie A

Genoa-Inter, Gilardino: “Interpretazione sontuosa dei ragazzi”

Published

on

genoa inter gilardino

Genoa-Inter Gilardino – Alberto Gilardino commenta il pareggio del suo Genoa al Ferraris contro l’Inter: ecco le parole del tecnico del Grifone ai microfoni di Dazn.

Sul cammino nel 2023: “Meglio che si parli poco di noi. Lavoriamo più serenamente. Oggi gara difficile ma interpretazione a tratti sontuosa dei ragazzi, sintomo di voglia di andarsi a giocare la partita contro una big, sia chi è partito titolare sia chi è subentrato. E abbiamo saputo soffrire”.

Sullo schieramento: “Retegui e Messias rientravano dall’infortunio e non erano al 100%. L’idea è quella di trovare un equilibrio ma di avere anche ricambi in panchina. Tutti devono essere al centro del progetto, questa deve essere la nostra forza. Io cerco di trasmettere questa mentalità”.

Sul 2024: “Oggi avevamo solo due giocatori nuovi rispetto alla squadra dello scorso anno in Serie B. Noi lavoriamo sulla mentalità che viene acquisita durante il lavoro in questi mesi. Vogliamo mantenere questi principi, gennaio sarà particolare perché c’è il mercato. Chi rimarrà dovrà essere dentro il progetto, capisco se chi gioca poco non è contento ma bisogna essere tutti dentro il progetto”.

Sul gruppo: “Lo abbiamo costruito da lontano. C’è un blocco di tanti giocatori che ci portiamo dalla scorsa stagione e i nuovi hanno acquisito subito questa mentalità”.