Connect with us

Serie A

Genoa-Inter, Inzaghi: “Le assenze devono essere una soluzione, non un problema”

Published

on

Inzaghi Inter

Inzaghi Inter – Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi è intervenuto alla vigilia della sfida del Ferraris con il Genoa: le sue dichiarazioni. 

Alla vigilia della sfida valevole per la 18a giornata del campionato di Serie A che si giocherà domani, venerdì 29 dicembre, alle 20:45 al Ferraris di Genova, nella quale il Genoa ospiterà la capolista Inter, l’allenatore nerazzurro Simone Inzaghi ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali del club meneghino.

Le parole di Simone Inzaghi alla vigilia di Genoa-Inter

Inzaghi Inter

L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Che partita sarà?                                                                                                                                                                                                                                                    “Sarà una partita combattuta, il Genoa è in un ottimo momento e ha giocatori di qualità, con un allenatore preparato che sta facendo bene. Dovremo fare una partita accorta, di grandissima intensità“.

Cambierà l’approccio alla gara in base a come giocherà il Genoa?
Chiaramente i nostri principi rimarranno sempre gli stessi. Il Genoa ha diverse soluzioni, rientreranno giocatori importanti, ma la nostra fisionomia di gioco sarà uguale“.

Farà turnover?
Sì, avremo qualche assenza ma le turnazioni devono essere una soluzione, non un problema. Domani vedremo chi tornerà disponibile e chi no“.

Al di là degli interpreti il segreto dell’Inter è la proposta di gioco?
Mancano 21 partite, per il momento siamo soddisfatti dei numeri. Il segreto è la grandissima disponibilità che stanno mettendo tutti i giocatori“.

Il sostegno della squadra in occasione dell’assist a Barella può aver dato fiducia ad Arnautovic?
Chiaramente il gruppo è molto solido, i ragazzi si vogliono bene e l’abbraccio collettivo è stato bellissimo“.

Ultima partita dell’anno. Come definirebbe con una parola il 2023?
È stato ricco di soddisfazioni, abbiamo vinto e fatto una finale di Champions stimolante. Abbiamo tanta ambizione e guardiamo al 2024 con tantissimo entusiasmo“.