Germania, Bierhoff contro la FIFA: “Questa è censura, siamo infastiditi”

Oliver Bierhoff ha risposto duramente al divieto della FIFA di indossare la fascia arcobaleno per la tutela dei diritti LGBTQIA+.

21/11/2022

23:20

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Oliver Bierhoff, ex attaccante di Udinese, Milan e Chievo in Italia e oggi Team Director della Germania ha commentato la decisione della FIFA sulla fascia arcobaleno. Non le manda a dire il bomber tedesco che critica pesantemente la scelta della federazione. La Germania, infatti, è una delle sette nazionali europee a dover rinunciare ad indossare questo simbolo a difesa dei diritti LGBTQIA+.

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Le parole di Bierhoff sulla decisione della FIFA

“Il comportamento della FIFA è frustrante anche per noi e questa escalation significa che va oltre i valori dello sport. Siamo molto infastiditi, prima di una partita bisogna pensare alla partita. Sembra ci sia una censura, puoi vietare la fascia ma i nostri valori restano. Per alcuni è una situazione difficile, siamo andati a dormire pensando di poter indossare la fascia e poi questa mattina è arrivata la comunicazione del presidente”

LEGGI ANCHE: La FIFA non si ferma: stop alla scritta “Love” sulla maglia del Belgio

Correlati

23:00

21/11/2022

Si sono concluse le prime quattro partite di Qatar 2022. Sono arrivati tanti gol, ma a sorprendere sono stati altri numero. Mai...

Si sono concluse le prime quattro partite di Qatar 2022. Sono arrivati tanti gol, ma...

23:00

21/11/2022

22:32

21/11/2022

Quando sono state disputate le prime quattro partite di Qatar 2022 sono sette i calciatori “italiani” scesi in campo...

Quando sono state disputate le prime quattro partite di Qatar 2022 sono sette i...

22:32

21/11/2022