Gli eventi del 2021: Messi e l’Argentina vincono la Copa America

Il 2021 ha regalato momenti indimenticabili agli amanti dello sport, ma soprattutto agli appassionati di calcio. Ripercorriamo insieme il successo dell'Argentina di Leo Messi in Copa America.

31/12/2021

22:20

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Imago/OneFootball

Rinviata di un anno a causa della pandemia, la 47° edizione della Copa America viene disputata a giugno 2021. In un primo momento Argentina e Colombia avrebbero dovuto ospitare congiuntamente il torneo, ma viste le gravi crisi sociali dei due paesi per colpa del Covid, alla fine la competizione è stata organizzata dal Brasile.

L’11 giugno le nazionali partecipanti comunicano le rispettive liste dei convocati e il commissario tecnico Lionel Scaloni dirama quella della sua Argentina. Armani, Musso, Marchesin ed Emiliano Martinez sono i prescelti tra i pali. In difesa ci sono Quarta, Tagliafico, Montiel, Pezzella, Acuna, Romero, Otamendi, Lisandro Martinez e Molina. A centrocampo  vengono convocati Paredes, De Paul, Di Maria, Palacios, Dominguez, Angel Correa, Guido Rodriguez e il Papu Gomez. In attacco sono presenti Julian Alvarez, Lautaro Martinez, Joaquin Correa, Nico Gonzalez, Aguero e ovviamente Leo Messi.

La Seleccion albiceleste supera la fase a gironi posizionandosi al primo posto con 10 punti. Durante la partita di esordio impatta con il Cile per 1-1 (a segno Messi su punizione ), ma nelle tre gare successive infila tre vittorie, battendo l’Uruguay (1-0 gol di Rodriguez), il Paraguay (1-0 gol di Gomez) e la Bolivia (4-1 con gol ancora di Papu Gomez, Lautaro e doppietta di Messi).

Ai quarti di finale tocca all’Ecuador provare a fermare la squadra di Scaloni. La Tricolor però non oppone molta resistenza e infatti viene travolta dalle reti di De Paul, Lautaro Martinez e Leo Messi. In semifinale, Argentina e Colombia si danno grande battaglia: nella prima frazione vanno in vantaggio i biancocelesti. A timbrare il tabellino dei marcatori ci pensa ancora una volta l’attaccante dell’Inter, che realizza il suo terzo centro del torneo. A metà ripresa i Cafetèros pareggiano i conti con Luis Diaz e così la partita scivola alla lotteria dei calci di rigore. La sfida dagli 11 metri la porta a casa l’Argentina, grazie ad una super prestazione dell’estremo difensore Emiliano Martinez che para il penalty decisivo al colombiano Cardona.

Il 10 luglio al Maracanà di Rio de Janeiro va in scena la finale sudamericana per eccellenza: il superclasico dei superclasicos, Brasile-Argentina. Il confronto tra le due migliori nazionali del Sudamerica è così tanto atteso che la tensione non permette ai giocatori in campo di regalare il meritato spettacolo. La giocata che illumina la serata arriva al 22′ minuto. Un’invenzione di Di Maria porta in vantaggio l’albiceleste: El Fideo, grazie ad un controllo al volo seguito da un pallonetto vincente, supera Ederson ed insacca il gol che consente alla sua nazionale di tornare ad alzare il trofeo dopo 28 anni di digiuno.

Per la Seleccion si tratta del successo numero 15 in Copa America, mentre per Lionel Messi, capitano e capocannoniere del torneo con quattro gol, è arrivato finalmente il momento di festeggiare il primo titolo in carriera con l’Argentina.

Speciali

08:30

23/05/2022

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007 infatti, il Diavolo vinceva la sua settima ed...

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007...

08:30

23/05/2022

17:52

20/05/2022

38ª giornata di Serie A. L’ultimo atto di questo campionato emozionante che continua a tenere gli appassionati con il...

38ª giornata di Serie A. L’ultimo atto di questo campionato emozionante che...

17:52

20/05/2022