Hellas Verona, Tudor: “La stagione? Do un 10 a tutti”

Hellas Verona di Tudor ha concluso ieri la stagione con un pareggio. Alla fine del match contro la Lazio ecco le sue dichiarazioni.

22/05/2022

11:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’Hellas Verona di Igor Tudor ha concluso ieri sera la stagione con un pirotecnico 3-3 contro la Lazio. I gialloblù hanno disputato un ottimo campionato piazzandosi al nono posto a soli 6 punti dall’Atalanta ( che l’anno scorso è arrivata seconda). A fine gara l’allenatore dei gialloblù ha analizzato il match e la stagione della sua squadra.

Hellas Verona Tudor
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Hellas Verona, le parole di Tudor

La stagione del Verona: “Posso valutare la stagione dando un 10 a tutti, dai ragazzi alla società. Volevamo onorare il campionato fino alla fine e anche questa sera ci siamo riusciti, facendo un’ottima prestazione contro una squadra forte come la Lazio e guadagnando un buon punto. Sono orgoglioso dei ragazzi e del campionato che abbiamo fatto: siamo stati fantastici dalla prima all’ultima partita. Ho allenato un gruppo dedito al sacrificio, con molta voglia di lavorare e migliorare. Penso che il mestiere dell’allenatore sia quello di indicare la strada ai propri calciatori, ma poi sono loro a fare la differenza: io sono stato fortunato ad aver avuto l’opportunità di allenare per tutta la stagione un grande gruppo, fatto di ragazzi seri e con qualità”.

Hellas Verona Tudor
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

“Penso di aver trovato a Verona un club serio e organizzato, nel quale persone capaci come il presidente ed il direttore sportivo mi hanno permesso di lavorare sempre bene e con serenità, mettendomi a disposizione una ‘rosa’ di giocatori forti e di qualità. Il futuro? Ne riparleremo con tranquillità nei prossimi giorni e ci confronteremo insieme, capendo se ci sono i presupposti, non solo per me ma anche per il club”.