Hellas Verona, Tudor: “Oggi miglior primo tempo della stagione. Obiettivo? La salvezza”

Tudor ai microfoni di Sky Sport ha espresso tutta la sua felicità per la vittoria del suo Verona sul Sassuolo. Queste le sue parole.

16/01/2022

15:23

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini, Onefootball.com)

Nella sfida fra due delle più belle realtà del nostro calcio oggi ha avuto la meglio l’Hellas Verona di Igor Tudor che ha prevalso sul Sassuolo di Alessio Dionisi. Ai microfoni di Sky Sport, l’ex Juventus ha espresso tutta la sua contentezza per i tre punti odierni.

Le parole di Tudor

Sulla partita: “E’ un risultato importante in casa di una bella squadra, mettiamo un altro mattone verso il nostro obiettivo che è la salvezza. Abbiamo forse fatto il miglior primo tempo di questa stagione, abbiamo fatto quattro gol ma se ne avessimo fatti 7/8 non sarebbe stata una sorpresa: abbiamo creato tanto, siamo stati tosti e belli. Una bella dimostrazione delle nostre qualità, guardiamo con ottimismo al futuro. A volte il calcio non è giusto, abbiamo creato tanto e alla fine è stato giusto che ha vinto la squadra che ha meritato. Alla lunga se fai le cose giuste, esci sempre”.

LEGGI ANCHE: Roma-Cagliari: statistiche, precedenti e probabili formazioni del match

Su Barak: “I problemi sono alle spalle, è un tipico trequartista che collega il gioco, è perfetto per questo tipo di calcio. Sono contento per lui, è un ragazzo d’oro e un calciatore di qualità. Può stare in ogni squadra di Serie A. Cosa gli ho detto? Sono cose nostre dopo la vittoria, si condivide amore ed energia in campo”.

Su Simeone: “Ha fatto 12 gol e scommetto che se non arriverà a 20 gol a fine stagione ci andrà vicino. Secondo me può stare in Serie A in rose di grandi squadre. Gli vogliono bene tutti perché è un bravo ragazzo e, anche quando non segna, è un giocatore importantissimo per la squadra. Gli auguro il prima possibile di sbloccarsi e sono sicuro che lo farà“.

Sulle differenze con Juric: “E’ un argomento interessante da approfondire: il modo di difendere è lo stesso ma è anche questione di caratteristiche. Segniamo tanto ma concediamo anche, lo spettacolo ne guadagna ma un allenatore deve trovare l’equilibrio. Bisogna capire cosa guadagnare e a cosa rinunciare: anche facendo lo stesso gioco, le interpretazioni sono diverse come anche i giocatori rispetto l’anno scorso”.

 

Serie A

13:30

25/06/2022

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato della nuova stagione della Serie A che è iniziata ufficialmente ieri con il...

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato della nuova stagione della...

13:30

25/06/2022

13:15

25/06/2022

La Lega Serie A ha premiato il gol di Theo Hernandez, terzino francese del Milan, contro l’Atalanta nella penultima...

La Lega Serie A ha premiato il gol di Theo Hernandez, terzino francese del...

13:15

25/06/2022