I Maldini sono la terza famiglia ad avere 3 generazioni in Champions League

Il giornalista Giuseppe Pastore pubblica l'interessante statistica che interessa le "dinastie" del calcio. Oltre ai Maldini ci sono gli Alonso ed i Mihaylov.

16/09/2021

13:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Credits: Jonathan Moscrop/Sportimage

Ci sono alcune famiglie che sono nate per il calcio. Non parliamo di dirigenza o proprietà, ma del football giocato sui campi, tra allenamenti, partite e notti di gloria. Tra di loro, non poteva esimersi la famiglia Maldini che ieri sera ha raggiunto l’ennesimo record all’interno del mondo del calcio.

A riportare questa interessante statistica è il giornalista Giuseppe Pastore, il quale rivela che i Maldini sono diventati la terza famiglia a poter vantare tre generazioni con una presenza in Coppa Campioni e nella attuale Champions League. Nel match giocato ieri dal Milan contro il Liverpool, infatti, il giovane 19enne Daniel Maldini ha fatto il suo esordio al 83′ al posto di Ante Rebic. Prima di lui il nonno Cesare ed il padre Paolo, entrambi vincitori del torneo da Capitani con la maglia rossonera.

Ma chi sono le altre due famiglie? Si tratta della famiglia Alonso, l’unica – per ora – a mandare tre generazioni in finale di Coppa Campioni: Marcos Alonso Mendoza (Chelsea 2020-21) ha raggiunto suo padre Marcos Alonso Peña (Barcellona 1985-86) e suo nonno Marcos Alonso Imaz, detto Marquitos (Real Madrid 1956-60). L’altra dinastia è quella bulgara dei Mihaylov, portieri per tre generazioni: nonno Biser (Levski Sofia 1965-66), papà Borislav (Levski Sofia 1984-85 e 1988-89, con il nome di Vitocha) e il figlio Nikolai (Levski Sofia 2006-07 e Twente 2010-11).