Il Manchester United multa Ronaldo: “Stupiti e amareggiati”

Il divorzio a gennaio diventa un'ipotesi ormai molto concreta.

14/11/2022

12:50

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Stu Forster/Getty Images)

L’intervista sfogo di Cristiano Ronaldo ha di fatto squarciato il mondo del Manchester United. Il portoghese ha sparato a zero sul club inglese e in particolare sul manager Ten Hag, reo di avergli mancato di rispetto in più occasioni. Come riportato da Sky Sports UK, i Red Devils hanno fatto trapelare tutto il proprio malumore e sgomento per un’intervista di cui l’ex Juventus ha informato il club solo in mattinata, mentre la squadra stava tornando dalla trasferta col Fulham, e della quale non si capiscono i motivi. “Estrema delusione, stupore e amarezza”: queste le sensazioni che trapelano dal club inglese che intanto ha comminato una multa di un milione di sterline al calciatore:  a gennaio l’addio sembra essere sempre più probabile.

Manchester United, il divorzio da Ronaldo appare ormai scontato

Manchester United Ronaldo
(Photo by Stu Forster/Getty Images)

Nonostante i già citati provvedimenti disciplinari, le strade tra Ronaldo e lo United sembrano destinate a separarsi con 6 mesi d’anticipo. Il contratto del classe ’85 scade il prossimo 30 giugno ma dopo il Mondiale sarà il momento delle scelte definitive. Continuare questa convivenza forzata in una seconda parte di stagione che si preannuncia densa di appuntamenti potrebbe essere solo controproducente. Gli inglesi potrebbero a questo punto decidere di concedere lo svincolo anticipato con Jorge Mendes, procurato di CR7, già al lavoro per cercare una squadra all’altezza del portoghese e che possa permettergli di disputare anche la Champions League.

LEGGI ANCHE: Liga, il Siviglia punta un difensore della Nazionale spagnola: ecco di chi si tratta

Ronaldo, quale futuro? Tutte le ipotesi

Manchester United Ronaldo
(Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Nelle ultime settimane ha preso piede l’ipotesi PSG: dopo la vetrina del Mondiale, Al-Khelaifi potrebbe decidere di investire sul portoghese per tentare il definitivo assalto alla Champions League e formare soprattutto la coppia dei sogni con Messi. Difficile la pista Sporting Lisbona, complicato un ritorno in Italia nonostante gli approcci estivi con Napoli (soprattutto) e Milan. Ciò che è certo è che il futuro inglese del portoghese è agli sgoccioli.

Premier League

08:00

07/12/2022

Il 7 dicembre 1980, a Londra, nasce il difensore inglese più forte della sua generazione: John Terry. Cresciuto nelle giovanili...

Il 7 dicembre 1980, a Londra, nasce il difensore inglese più forte della sua...

08:00

07/12/2022

Brutta tegola per l’Arsenal di Mikel Arteta che non avrà a disposizione per i prossimi tre mesi il centravanti Gabriel...

Brutta tegola per l’Arsenal di Mikel Arteta che non avrà a disposizione per i...

20:25

06/12/2022