Il Milan vince e aggancia l’Inter in vetta. Successo esterno dell’Empoli

Brahim Diaz e Theo Hernandez lanciano il Milan in testa alla classifica assieme all'Inter. Secondo successo fuori casa per l'Empoli, che batte 2-0 il Cagliari.

22/09/2021

22:42

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

Photo Spada/LaPresse

Nei due match serali del turno infrasettimanale vincono il Milan e l’Empoli. I rossoneri battono un ottimo Venezia, che ha tenuto testa agli uomini di Pioli fino al minuto 52. Poi i rossoneri sono venuti fuori con qualità e tecnica vincendo meritatamente e agganciando l’Inter in vetta a 13 punti (aspettando il Napoli). Nell’altro match, bel successo dell’Empoli sul Cagliari. Ottimo primo tempo dei toscani che dominano in campo e vincono con merito. Prima sconfitta per Mazzari.

Milan-Venezia

Inizio molto aggressivo dei rossoneri, che cercano di schiacciare il Venezia nella sua metà campo. Ottimo l’impatto sulla partita di Rebic, che crea due pericolose occasioni da gol. A metà del primo tempo la squadra veneta prova a farsi vedere avanti, con azioni insistite sulla fascia sinistra. Al minuto 23 ancora il croato, che ci prova su calcio d’angolo, ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Il Milan prova a fare la partita, ma il Venezia si chiude molto bene. Al 31′ fa tutto Kalulu che recupera palla sulla destra, scambia con un suo compagno e va al tiro di destro, il pallone esce di poco fuori.Aal 36′ ancora i rossoneri vicini al gol con un’azione personale di Leao sulla fascia sinistra che mette al centro ma nessuno arriva sul pallone. A fine primo tempo pericoloso il Venezia su calcio d’angolo. Al riposo è 0-0. Nella ripresa i padroni di casa ripartono da dove avevano finito, ovvero attaccando a pieno organico nella metà campo del Venezia. La palla gol è sui piedi di Brahim Diaz al minuto 52: sponda di Rebic e pallone sul sinistro del 10 rossonero che la manda alto sulla traversa. 15 minuti dopo lo spagnolo finalmente sblocca un match complicatissimo: sponda di Theo Hernandez, che mette dentro il pallone per Diaz che solo davanti alla porta fa 1-0. Il Milan è in vantaggio. Il terzino sinistro rossonero fa 2-0 con un sinistro da dentro l’area di rigore al minuto 82 su un bellissimo assist di Saelemaekers che di fatto chiude il match.

Cagliari-Empoli

Ottima partenza della squadra toscana, molto aggressiva e propositiva, ma gli uomini di Mazzarri cercano di rispondere colpo su colpo. Al 24′ la prima occasione da gol è per la squadra sarda: bella giocata di Nandez sulla destra, poi la palla finisce sul lato opposto per Lykogiannis che carica il mancino dalla distanza e tira in diagonale, bravo Vicario a respingere. Alcuni minuti dopo è l’Empoli a rendersi pericoloso: con un’azione molto veloce viene liberato Marchizza sulla sinistra, che crossa basso in mezzo, dove Di Francesco non arriva di un soffio all’appuntamento con il pallone. Pochi minuti dopo l’attaccante dell’Empoli si rifà segnando il gol del meritato vantaggio: Haas riesce in qualche modo a scappar via sulla destra, palla in mezzo per Di Francescoche controlla e tira, la deviazione di Ceppitelli spiazza il portiere e vale l’1-0 a favore dell’Empoli. Il Cagliari reagisce subito:  buona combinazione sul lato centro-destra della trequarti: azione che si sviluppa fino all’area di rigore, dove Marin tenta prima lo scambio con Joao Pedro. Ritrova il pallone e calcia subito col mancino, ma trova l’esterno della rete. Al 42′ torna a farsi vedere l’Empoli; grande chance per Handerson, il cui tiro da dentro l’area di rigore è respinto da Cragno. Al 46′ finisce il primo tempo. Avanti i toscani. Nella ripresa assalto del Cagliari alla ricerca del pareggio. Al minuto 59 accelerazione di Nandez sulla destra, palla in mezzo per Keita che controlla e tira basso e angolato, colpendo il legno alla destra di Vicario. Ma a venti minuti dalla fine è ancora l’Empoli a fare male: sulla respinta della difesa, Stulac controlla e fa partire un destro strepitoso, poco fuori la lunetta, che si infila all’incrocio. 2-0 dei toscani che vincono il secondo match fuori casa dopo quello allo Juventus Stadium contro la Juventus.