Il programma della quinta giornata di Premier League

17/10/2020

11:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Photo by JON SUPER/POOL/AFP via Getty Images

Archiviata la pausa per gli impegni delle Nazionali, anche la Premier League si appresta a ripartire, con una quinta giornata che potrebbe smuovere non poco la classifica.

Sabato

L’apertura è di quelle da non perdere. Alle 13.30 di sabato, infatti, va in scena un derby di Liverpool dai toni quasi inediti. A Goodison Park, l’Everton capolista cerca il colpo grosso contro Reds reduci da un inizio non entusiasmante e, soprattutto, dalla batosta contro l’Aston Villa.

Alle 16, a Stamford Bridge, il Chelsea deve difendersi da un Southampton che viaggia a metà classifica, ma che, con un risultato positivo, potrebbe agganciare o superare proprio gli uomini di Lampard, quinti ma ancora alla ricerca di una quadra definitiva.

Alle 18.30, all’Etihad Stadium si gioca invece l’altro big match di questa quinta giornata di Premier League. Il Manchester City, al 14° posto ma con una partita in meno, ospita un Arsenal che vuole tenersi stretta una 4° piazza forse insperata, ma sicuramente preziosa.

Alle 21, infine, il Manchester United scende in campo a St. James’ Park contro un Newcastle che lo precede di 4 punti in classifica, seppur con una partita in più. I Red Devils devono solo vincere. Per ritrovare un po’ di fiducia dopo l’1-6 contro il Tottenham, ma soprattutto per muovere la casella dei punti, ferma su un mesto 3.

Domenica

Non meno interessanti i quattro match di domenica. Si parte alle 13, con l’incrocio tra due delle tre squadre ancora a 0 punti. Un puro e semplice scontro salvezza: questo, in estrema sintesi, è Sheffield United-Fulham.

Non si può dire lo stesso di Crystal Palace-Brighton, di scena a Selhurst Park alle 15. Al momento, entrambe galleggiano nella metà destra della classifica, ma una sconfitta, da una parte o dall’altra, potrebbe complicare non poco un cammino incerto, per motivi diversi.

Alle 17.30, nel nuovo, splendido stadio di casa, il Tottenham riceve la visita di un West Ham partito in sordina, ma comunque meglio di quanto ci si potesse aspettare. Più o meno ciò che si può dire della squadra di Mourinho, a due sole lunghezze di distanza dal gruppone dei 9 punti che per ora occupa la zona europea.

Chiude, alle 20.15, lo scontro al vertice che non ti aspetti. Al King Power Stadium, il Leicester City ospita il brillante Aston Villa di Dean Smith, secondo a punteggio pieno e con una partita in meno. Lions contro Foxes, per continuare o riprendere a sognare orizzonti stellati.

Lunedì

A chiudere il programma della quinta giornata di Premier League due incroci più che fondamentali per tutte le squadre coinvolte. Alle 18.30 è il turno dell’altro scontro salvezza di giornata. Il West Bromwich, quartultimo a 1 punto in classifica, riceve il Burnley, terzultimo e ancora inchiodato sullo 0, seppur con una partita da recuperare.

Alle 21, infine, un Wolverhampton alla disperata ricerca di zone più consone alle proprie ambizioni entra nella tana, deserta ma temibile, di un Leeds che non vuole svestire i panni della mina vagante, magari aggiungendo qualche altro punto ai 7 già collezionati finora, a coronamento di una partenza pazza come l’uomo che lo guida.

Correlati

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come ogni mattina, in prima pagina! Alla scoperta...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come...

07:10

30/11/2022

23:32

29/11/2022

Sono stati definiti i primi due ottavi di finale di Qatar 2022 e si può nominare la top 11 di giornata. Sono terminati i gruppi...

Sono stati definiti i primi due ottavi di finale di Qatar 2022 e si può nominare la...

23:32

29/11/2022

Calcio Estero

14:11

29/11/2022

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno...

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus...

14:11

29/11/2022

22:20

28/11/2022

La Germania ha prodotto nell’ultimo decennio una lunga serie di ottimi calciatori offensivi, tra cui Julian Draxler, ma la...

La Germania ha prodotto nell’ultimo decennio una lunga serie di ottimi...

22:20

28/11/2022