Ilias Akhomach, uno sguardo al futuro: l’ennesimo talento del Barça

Alla scoperta di Ilias Akhomach. L'esterno destro classe 2004 prodotto dell'incredibile cantera del Barcellona.

08/10/2022

08:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Ilias Akhomach è nato in Spagna da genitori marocchini. Come riportato da GOAL, Ilias si è unito alle giovanili del Barça in tenera età prima dell’approdo al Gimnastic Manresa, dove è rimasto per quattro anni attirando nuovamente l’interesse dei blaugrana, che alla fine ha avuto la meglio su altri club importanti.

 Ilias Akhomach
(Photo by PAU BARRENA/AFP via Getty Images)

Ilias Akhomach, la storia

In quel momento c’erano diversi club europei che lo seguivanoha dichiarato il suo agente Horacio Gaggioli a ‘Cadena SER‘, confermando come anche il Real Madrid fosse intenzionato a fare un tentativo.

Ilias Akhomach, tuttavia, ha sempre voluto rappresentare il Barça e ha trascorso gli ultimi quattro anni a recuperare il tempo perduto, facendosi strada tra le varie fasce d’età. Ha attirato l’attenzione per la prima volta nel 2019 quando, durante un’intervista a Cadena SER, l’allora direttore dell’accademia, Patrick Kluivert, ha affermato di aver scovato il “nuovo Messi”, vista la capacità del ragazzo di accentrarsi dalla destra col sinistro proprio come l’argentino.

Un peso enorme da porre sulle spalle di un ragazzo così giovane, che Ilias si porterà addosso a prescindere dal suo futuro ancora al Barcellona o meno.

“Ilias non è il nuovo Messi e, anche se lo fosse, non si dovrebbe dire” – ha aggiunto Gaggioli -.“Essere Messi è praticamente impossibile. È un grande giocatore con un potenziale enorme. Al Barcellona lo allenano bene e ha le idee molto chiare. A lui interessa solo il calcio”.

Nella sua quarta partita da titolare con il Barcellona B, Ilias ha segnato una doppietta contro il Siviglia Atletico all’inizio di novembre: prima inserendosi tra l’esterno e il centrale piazzando la sfera di destro nell’angolino, poi con un bel sinistro a ridosso dell’intervallo.

“E’ un’ala che sa andare in entrambe le direzioni negli uno contro uno” ha spiegato il fratello e assistente di Xavi, Oscar Hernandez, dopo la promozione del 17enne in prima squadra. “A causa del nostro modello di gioco, abbiamo bisogno di un giocatore così. Merita l’opportunità”.

Ilias ha ancora molto da imparare, ma Xavi sa bene che in Spagna sono pochi i giovani capaci di trattare bene il pallone come lui: chissà se Ilias riuscirà a raggiungere le vette di Busquets (o Messi), ma non c’è dubbio sul fatto che il suo sia un percorso tutto da seguire.

La Scheda

Nascita: Hostalets de Pierola, 16 aprile 2004

Nazionalità: Spagna

Ruolo: Ala destra

Squadra: Barcellona

Valore di mercato: 3 milioni di euro

Somiglianza: Hakim Ziyech

Correlati

La Fiorentina ha comunicato in via ufficiale di aver acquisito Josip Brekalo dal Wolsfsburg a titolo definitivo. Ecco il...

La Fiorentina ha comunicato in via ufficiale di aver acquisito Josip Brekalo dal...

18:12

28/01/2023

18:01

28/01/2023

Stasera alle 20:45 allo stadio al Gewiss Stadium di Bergamo è in programma Atalanta–Sampdoria, posticipo del sabato e...

Stasera alle 20:45 allo stadio al Gewiss Stadium di Bergamo è in programma...

18:01

28/01/2023

Rubriche

08:30

26/11/2022

Il 26 novembre 1996 è una data scolpita nella storia della Juventus, che da allora non ha mai volato così alto. A Tokyo, quando...

Il 26 novembre 1996 è una data scolpita nella storia della Juventus, che da allora...

08:30

26/11/2022

08:00

26/11/2022

Il 26 novembre 1990, a Manchester, nasce Danny Welbeck. Fisico e veloce, a quindici anni entra nelle giovanili dello United, che...

Il 26 novembre 1990, a Manchester, nasce Danny Welbeck. Fisico e veloce, a quindici...

08:00

26/11/2022