Infortunio McKennie: si allunga la lista degli indisponibili della Juventus

La Juventus perde un'altra pedina: in Champions League si fa male Weston McKennie per un problema alla caviglia.

22/02/2022

23:18

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JOSE JORDAN/AFP via Getty Images)

La Juventus pareggia contro il Villarreal negli ottavi di finale di Champions League e deve fare anche i conti con un altro infortunato: all’81’ però avviene l’infortunio di McKennie dopo un contrasto di gioco che lo costringe ad abbandonare il campo. Con la caviglia dolorante il 23enne americano è stato aiutato da un membro dello staff sanitario dei bianconeri ad arrivare in panchina.

Juventus, infortunio McKennie: gli altri indisponibili bianconeri

Destano preoccupazione le sue condizioni fisiche, perché Massimiliano Allegri deve già fare a meno di Federico Chiesa (uscito al 32′ della partita contro la Roma del 9 gennaio a causa della rottura del legamento crociato), Federico Bernardeschi, il quale dopo i 25′ minuti giocati contro il Milan ha saltato le ultime tre per un infiammazione e poi Paulo Dybala, per il quale non c’è stata lesione ma che sarà ai box per almeno 10 giorni. A loro si aggiungono anche Giorgio Chiellini e Rugani.

Molto probabilmente Weston McKennie non parteciperà alla sfida di sabato 26 contro l’Empoli in Serie A, ma anche la semifinale di andata di Coppa Italia contro la Fiorentina di mercoledì 2 marzo è a forte rischio.