Inghilterra, Hateley: “Italia, ci vediamo in finale”

"Devo dire che l'Italia mi ha colpito molto. Sulla finale non ho dubbi: sarà Inghilterra-Italia".

03/07/2021

11:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: imago/Colorsport

Mark Hateley, storico centravanti della nazionale inglese e del Milan dal 1984 al 1987, è stato intervistato ai microfoni di TMW per parlare della sua Inghilterra in questi Europei. Una competizione mai vinta dai maestri del calcio, che arrivarono vicinissimi al trionfo nel 1996: in quell’anno persero in semifinale contro la Germania, in cui fu decisivo il rigore sbagliato proprio da Gareth Southgate, l’attuale ct, che fece svanire tutte le speranze inglesi.

Le parole di Hateley

L’Inghilterra – “Penso che questa squadra sia finalmente pronta per arrivare in finale. Non so se a vincere, perché è tutt’altra storia ma arrivare all’atto conclusivo sarà molto più semplice. E venendo alla sua domanda specifica dico che questa Inghilterra è a metà della maturazione, per cui credo che vedremo questa squadra al top per Qatar 2022 dove sarà realmente una delle favorite alla vittoria finale. Un po’ più di fiducia in più non guasterebbe, intendo cercare di rischiare un po’ di più. Anche perché davanti abbiamo uno Sterling in stato di grazia e anche Harry Kane si sta aggiungendo alla festa. In più c’è una panchina lunga e di qualità”.

Il lavoro di Southgate – “Sta facendo crescere il gruppo e ciò che mi piace maggiormente è l’organizzazione che ha dato alla squadra davvero solida e gli zero gol subiti ne sono la prova”.

La vittoria con la Germania – “In tutta onestà non credo che questa sia stata la miglior Germania affrontata, non era ai livelli degli anni ’80 o ’90, quella per intenderci che ha affrontato proprio Southgate. Chiaramente per una partita così c’erano enormi aspettative, non è una partita come le altre e la squadra di Low è sicuramente buona, ma non una grande squadra”.

La squadra più piacevole da vedere di questi Europei – “Devo dire che l’Italia mi ha colpito molto, Mancini ha fatto svoltare il movimento calcistico italiano cambiandone l’approccio. Ho visto una squadra dinamica, offensiva. Non solo io, ma tutti ora guardano gli azzurri con piacere. Tutt’altra cosa rispetto al passato dove era la noia a farla da padrona”.

Mai sottovalutare le avversarie –  “L’Inghilterra non sottovaluterà l’Ucraina né le eventuali prossime avversarie. A questo punto della competizione ogni avversaria merita rispetto. La stessa Repubblica Ceca ha eliminato l’Olanda, sarebbe assurdo prendere un avversario così sottogamba. In più Southgate è un tecnico meticoloso, studia ogni dettaglio e da ex difensore è ancor più attento a certi dettagli”.

Il pronostico sulla finale – “Non ho dubbi, Inghilterra-Italia”.

Correlati

15:01

24/05/2022

In attesa di capire quale sarà il futuro di Ivan Perisic, il croato domenica si è infortunato nel match contro la Sampdoria. Il...

In attesa di capire quale sarà il futuro di Ivan Perisic, il croato domenica si è...

15:01

24/05/2022

14:40

24/05/2022

Marcelino García Toral ha annunciato questo pomeriggio al San Mamés la sua decisione di terminare il suo incarico di allenatore...

Marcelino García Toral ha annunciato questo pomeriggio al San Mamés la sua...

14:40

24/05/2022

Euro 2020

16:26

23/03/2022

Le squadre russe di club sono state eliminate direttamente dalle rispettive competizioni europee. La nazionale della Russia è...

Le squadre russe di club sono state eliminate direttamente dalle rispettive...

16:26

23/03/2022

12:30

01/01/2022

Il 2021 è per noi italiani l’anno della rinascita sportiva. Il più emblematico, forse, è proprio il trionfo nel campionato...

Il 2021 è per noi italiani l’anno della rinascita sportiva. Il più emblematico,...

12:30

01/01/2022