Inter-Fiorentina: le dichiarazioni di Conte

26/09/2020

23:56

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel post partita di InterFiorentina, che ha visto la squadra nerazzurra vincere per 4-3, l’allenatore Antonio Conte ha analizzato i vari aspetti del match e non solo:

“In fase offensiva abbiamo fatto bene. Ma al tempo stesso non siamo stati attenti e bravi a prepararci sulle loro ripartenze. Su questo i ragazzi lo sanno che dobbiamo migliorare. Si attacca e si difende con un certo numero di uomini. L’equilibrio è la base. Per fare campionati importanti ci vuole equilibrio. Oggi Bastoni per la prima volta faceva il difensore centrale, Kolarov era all’esordio. Ci sono attenuanti ma tutta la squadra deve lavorare bene”.

Sulla prova di Christian Eriksen: “Lavoriamo con lui esattamente come lavoriamo con gli altri. Rispetto a quando è arrivato, ha aumentato i giri del motore. Sta giocando nella sua posizione ideale, gioca dietro le punte. Penso che abbia fatto una buona partita. Cerchiamo di tirare le fuori le qualità di Eriksen, a volte ci riusciamo prima a volta si arriva un pò più in ritardo. Bisogna avere fiducia ed io ho fiducia in lui“.

In conclusione un proposito per il futuro: “Tante volte ci si concentra talmente tanto sulla vittoria che si dimentica il percorso per arrivare ad essere protagonisti. Anche nelle sconfitte bisogna godersi la crescita dei calciatori come mentalità. Io devo imparare di più a farlo. Abbiamo acquisito credibilità anche a livello internazionale. Fare una finale europea è il livello che compete all’Inter. Noi dobbiamo dare gioie ai tifosi anche in serate come queste”.