Inter, il CEO Antonello: “Nuovo stadio essenziale, spero si inauguri nel 2027”

Il CEO dell'Inter sul nuovo stadio: "Milano ha bisogno di una nuova infrastruttura. Presto il progetto vincitore, spero s'inauguri nel 2027".

23/11/2021

11:24

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il CEO Corporate dell’Inter, Alessandro Antonello, si è espresso all’Italian Sports Day nell’Expo Dubai sul nuovo stadio di Milano. La definizione del progetto è: “essenziale”, come riporta la Gazzetta dello Sport. Per Antonello il progetto è fondamentale per garantire una ripresa dei club, e dà una data: il 2027; anno in cui si spera che il progetto sia pronto per essere inaugurato.

L’importanza dello stadio: spunta la data per l’inaugurazione

“Il nuovo stadio è essenziale per garantire una ripresa per un nuovo slancio per il club e per la città oltre che per il distretto dello sport entro il quale sarà inserito”. Queste le prime parole del CEO Corporate dell’Inter, che continua: “La nostra ambizione è quella di costruire un impianto moderno, innovativo e all’altezza dei nostri tifosi e della città. Lo stadio è importante che viva 365 giorni all’anno e infonda nuova linfa virale verde e sportiva a tutto il distretto”. Antonello non si limita ai pareri personali, ma diffonde anche una data in cui spera che il progetto venga inaugurato: il 2027. Presto sarà annunciato il progetto vincitore. Ci aspettiamo che si giunga all’inaugurazione dello stadio nel 2027″.

LEGGI ANCHE: Chelsea-Juventus, taboo Stamford Bridge: l’ultimo gol italiano risale al 2012

Questioni politiche

Il CEO Corporate dell’Inter si allarga anche sulle questioni politico-amministrative che riguardano il nuovo stadio in progetto. “Ci auguriamo che tutte le discussioni politiche in corso oggi possano concludersi il prima possibile per partire con i lavori. È il momento di passare ai fatti perché tutti abbiamo bisogno di una nuova infrastruttura a Milano. È un progetto congiunto con il Milan, importante per i club, ma anche per la città stessa”, conclude Antonello.

Il riferimento ai giochi del 2026

“Non si può prescindere da infrastrutture per raggiungere risultati di qualità. Il Meazza sarà protagonista della cerimonia d’apertura di Milano-Cortina ed è interesse di tutti che avvenga senza problematiche logistiche“. Queste le ultime parole di Alessandro Antonello.

 

Correlati

09:00

23/11/2021

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’Inter avrebbe puntato il mirino su Filip Kostic. Il centrocampista...

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’Inter avrebbe puntato...

09:00

23/11/2021

07:15

23/11/2021

Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato una lunga intervista per la nota testata inglese “The Guardian”, dove ha parlato del...

Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato una lunga intervista per la nota testata inglese...

07:15

23/11/2021

Serie A

20:26

04/12/2021

Un Inter perfetta, degna delle migliori lodi, che segna e tiene la porta inviolata. Il primo tempo è stato di altissimo profilo...

Un Inter perfetta, degna delle migliori lodi, che segna e tiene la porta inviolata....

20:26

04/12/2021

20:19

04/12/2021

Una partita disastrosa. Tre gol che pesano, nonostante le assenze abbiano giocato un ruolo determinante. La vittoria dell’Inter...

Una partita disastrosa. Tre gol che pesano, nonostante le assenze abbiano giocato un...

20:19

04/12/2021