Inter, imminente l’ufficialità di Lukaku: visite la prossima settimana

I nerazzurri hanno piazzato il primo grande colpo di mercato della sessione estiva: Big Rom è pronto a tornare nerazzurro.

22/06/2022

09:09

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Fino a qualche mese fa sembrava impossibile, ma l’Inter e Romelu Lukaku sono pronti a riabbracciarsi dopo solo un anno di separazione. La trattativa si è evoluta velocemente e senza nessun intoppo, alimentata con forza dalla grande voglia del belga di tornare in nerazzurro. La deludente stagione al Chelsea ha spinto l’attaccante a riflettere sul momento della propria carriera, e la scelta di rivestire la casacca interista è dettata non solo da una questione romantica, ma anche, più di tutto, dal comfort che il giocatore ha avuto tra i ranghi del club meneghino. La parentesi milanese è stata infatti la più soddisfacente della sua carriera, ed un ritorno a quel passato confortevole rappresenta in questo momento la scelta più giusta, anche in ottica mondiale.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la trattativa è definitivamente conclusa, e l’annuncio è atteso fra oggi e domani. Il giocatore svolgerà poi le visite mediche la prossima settimana, pronto a mettersi a disposizione di Inzaghi in vista del ritiro.

LEGGI ANCHE: Accadde oggi: Maradona, la Mano de Dìos e il Gol del Secolo

(Photo by VIRGINIE LEFOUR/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Inter, attesa per l’annuncio di Lukaku: settimana prossima le visite

Big Rom torna quindi nel club che lo ha elevato tra i migliori attaccanti al mondo e che lo ha reso protagonista non solo a livello sportivo, ma anche umano. L’ambientamento che il belga ebbe nella squadra di Conte fu a dir poco straordinario, e la sua partenza verso Londra, a sua detta, dolorosissima. Il giocatore era atteso dallo step definitivo in Premier League, ma a causa di un modello di gioco che favorisce poco le sue caratteristiche, unito alle difficoltà del campionato inglese, la sua figura ne è uscita fortemente ridimensionata rispetto alle gesta nerazzurre. Il giocatore cerca serenità e vuole ritrovarsi, e l’Inter è la piazza ideale da cui ripartire e probabilmente stabilirsi, in modo da ritrovarsi e prepararsi al meglio per i prossimi mondiali.

Correlati

08:00

22/06/2022

L’ex storico allenatore italiano, Giovanni Galeone, ha parlato alla Gazzetta dello Sport della prossima Serie A, e di come...

L’ex storico allenatore italiano, Giovanni Galeone, ha parlato alla Gazzetta...

08:00

22/06/2022

07:30

22/06/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta in prima pagina nei giornali sportivi esteri di...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta in...

07:30

22/06/2022