Inter, l’addio di Sanchez è ad un passo: l’assenza contro il Monaco la conferma

17/07/2022

12:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN, ITALY - MAY 06: Alexis Sanchez of FC Internazionale celebrates after scoring their team's fourth goal during the Serie A match between FC Internazionale and Empoli FC at Stadio Giuseppe Meazza on May 06, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il prossimo addio in casa Inter sarà quello di Alexis Sanchez. Il poco spazio trovato dal Nino la scorsa stagione e un rapporto comunque non ottimale con Simone Inzaghi, hanno messo di fatto alla porte il cileno che comunque ha già rifiutato alcune offerte in questa sessione di mercato. Ieri, nel pareggio contro il Monaco, l’assenza di Sanchez è stata un dato tanto significativo: il club non punta su più l’ex Manchester United.

sanchez
(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Inter, addio Sanchez ad un passo: nodo buonuscita

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, l’assenza di ieri nella partita contro il Monaco di Sanchez è stato un dato molto indicativo per il futuro del cileno che sarò lontano da Milano. Il Nino non rientra più nei piani dell’Inter e se si dovesse fare uno spazio per affondare su Dybala, il primo ad essere sacrificato sarebbe proprio Sanchez. Infatti, per Correa e per Dzeko le luci di una permanenza sarebbero più o meno accese, per il cileno non ci sarebbe nessuna strasa, se non quella della partenza. Il nodo principale per separare le strade sarebbero però legata alla buonuscita: Sanchez ha un ingaggio di 7 milioni netti a stagione, quindi quasi 10 lordi, che Marotta in tutti modi vorrebbe sgravarsi dal bilancio.

LEGGI ANCHE: Mercato Ligue 1, Hugo Ekitike al PSG. Prestito con diritto per il 2002