Bastoni+Skriniar: l’Inter batte la Lazio e torna in vetta

Gol e assist del difensore azzurro, Strakosha protagonista in più occasioni. Lazio coraggiosa, ma Inter più forte.

09/01/2022

22:46

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Inter-Lazio (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

L’Inter risponde al Milan superando la Lazio di misura a San Siro. Altra prova di forza della formazione di Simone Inzaghi che ha meritato i tre punti, Strakosha ha evitato un passivo più pesante per la Lazio di Maurizio Sarri. Coraggiosa la prestazione dei capitolini, come aveva chiesto il tecnico alla vigilia. Inter più forte nonostante un Lautaro sottotono ma con un Sanchez in grande spolvero. Bastoni man of the match autore del gol del momentaneo 1-0 e poi dell’assist perfetto per il 2-1 di Skriniar.

PRIMO TEMPO– Il primo quarto d’ora è una fase di studio tra le due squadre. L’Inter inizia ad alzare il ritmo e costringe la Lazio ad abbassare il baricentro. Gol annullato a Lautaro Martinez poco dopo il quarto d’ora a seguito del consulto VAR che evidenzia il fuorigioco millimetrico dell’argentino. Al 28’  Strakosha si supera con un gran riflesso respingendo la volée di Lautaro. Sul corner seguente Bastoni al 29’ porta avanti i nerazzurri con un tiro di sinistro dai 25 metri che non lascia scampo al portiere biancoceleste. La formazione di Maurizio Sarri trova al 34’ un pareggio inaspettato: lancio di Cataldi, dormita di Skriniar e De Vrij, Handanovic esce a vuoto e Immobile può insaccare a porta vuota. La formazione di Inzaghi prova a rendersi pericolosa nel finale. Handanovic salva su Pedro, Bastoni ci riprova a ridosso del fischio finale di Pairetto.

SECONDO TEMPO– Subito Lazio Pericolosa con il colpo di testa di Immobile bloccato a terra da Handanovic. Clamorosa occasione sciupata da Milinkovic-Savic al 52’ su cross di Felipe Anderson: apre il piatto sinistro ma calcia a lato. Al 63’ Sanchez su punizione bussa alla porta di Strakosha che respinge la conclusione. Inter vicina al vantaggio in ben due occasioni: prima Strakosha salva su Dumfries, poi Luiz Felipe miracoloso su Perisic respingendo sulla linea. Al 67’ Skriniar porta avanti l’Inter con un colpo di testa poderoso su assist di Bastoni. Forcing finale della Lazio che vuole trovare il punto del pareggio. Luis Alberto da calcio d’angolo mette paura ad Handanovic, provvidenziale Darmian. 

TABELLINO INTER-LAZIO 2-1

Tabellino: Bastoni al 29’, Immobile al 34’, Skriniar al 67’

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries (al 76’ Darmian), Barella (al 82’ Vidal), Brozovic, Gagliardini, Perisic (al 82’ Dimarco); Sanchez (al 72’ Dzeko), Lautaro Martinez(al 72’ Correa). Allenatore: Simone Inzaghi

Lazio (4-3-3): Strakosha; Hysaj (al 80’ Lazzari), Luiz Felipe, Radu, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi (al 67’ Leiva), Basic (al 67’ Luis Alberto); Pedro, Immobile, Felipe Anderson (al 60’ Zaccagni). Allenatore: Maurizio Sarri

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Ammoniti: Felipe Anderson, Basic, Radu, Zaccagni, Vidal

Recupero: 1’-4’