Connect with us

Serie A

Inter, Zhang: “Il futuro non è mai stato in discussione. Saremo all’altezza”

Published

on

zhang inter

Steven Zhang ha aperto i lavori dell’Assemblea dei Soci dell’Inter per l’approvazione del bilancio, approvandolo. Nel corso di questo incontro il numero uno del club nerazzurro ha voluto tracciare una linea per quanto riguarda l’operato della società in questi anni complicati con una pandemia in mezzo. Zhang ha chiarito come poi la cessione dell’Inter al momento non sia un pensiero nella testa della proprietà Suning che vuole andare avanti e portare al traguardo determinati obiettivi posti nel momento in cui hanno prelevato il club tre anni fa.

zhang-zanetti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Inter, ecco tutte le parole di Zhang.

Alla stampa Steven Zhang ha parlato in maniera molto chiara sul presente e soprattutto sul futuro del club. Queste le parole del numero uno dei nerazzurri: “In questo periodo così complesso sono cambiate tante cose, ma non il nostro amore per l’Inter e la nostra passione. Questi sono stati 3 anni difficili, ma li abbiamo affrontati insieme con determinazione e ambizione, vincendo 3 titoli dopo 11 anni di attesa. Abbiamo avuto il coraggio di affrontare la pandemia con dinamismo e l’abilità di vincere e di rimanere ai vertici. Il futuro del Club non è mai stato in discussione, e la nostra visione per l’Inter è chiara. Il nostro impegno è a lungo termine, volto a garantire un futuro all’altezza della storia dei nostri colori. È necessario continuare su questa strada, spinti dall’ambizione sportiva, grazie alla passione dei nostri tifosi in tutto il mondo. È per loro che il Club lotta per la seconda Stella, per la vittoria su tutti i campi da gioco, e si impegna su tutti i tavoli istituzionali per assicurare un progetto di crescita sostenibile per questo settore“.

Parole forti e sicure che fanno salire probabilmente l’entusiasmo in casa Inter. In questo periodo, dopo la burrasca di fine settembre-inizio ottobre, tutto sembra girare per il verso giusto in casa nerazzurra. Inzaghi e tutto l’ambiente vogliono sfruttare il momento positivo.