Italiano dopo Sampdoria-Fiorentina: “Abbiamo meritato di perdere”

Le dichiarazioni del tecnico dei toscani Vincenzo Italiano dopo la pesante sconfitta subita dalla sua Fiorentina contro la Sampdoria.

16/05/2022

21:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images)

Brutta sconfitta per la Fiorentina di Vincenzo Italiano nella 37ª giornata di Serie A. I toscani tornano a casa dalla gara contro la Sampdoria con un pesante 4-1 sul groppone. Un risultato che potrebbe compromettere la possibilità dei viola di partecipare alle prossime coppe europee. Al termine della gara contro i blucerchiati ha parlato l’allenatore della Fiorentina Italiano. Di seguito ecco le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Dazn raccolte dai colleghi di Tuttomercatoweb.

Italiano
(Photo by Getty Images)

Italiano: “Dispiace per i tifosi che erano allo stadio”

“Per me oggi c’è poco da dire, sono stati bravi i nostri avversari ad essere più veloci e svegli di noi. Forse liberi mentalmente hanno giocato bene, era il primo match ball per noi e lo abbiamo sprecato. C’è il secondo, non dobbiamo sprecarlo. Mi dispiace per la gente che è venuta a vederci, dobbiamo provarci tra pochi giorni. Ho detto che temevo questo stadio, questi attaccanti, hanno dimostrato di essere giocatori forti. Sconfitta meritata, concentriamoci per l’ultima occasione che abbiamo per qualificarci in una competizione che meritiamo”.

Si aspettava una risposta diversa dai subentrati?

“Oggi loro andavano più forte di noi, mi dispiace perché le motivazioni erano diverse da quelle dalla Sampdoria e non siamo riusciti a fare un gol nel primo tempo. Archiviamo, ci riproveremo contro la Juventus”.

Pesa dover affrontare nuovamente la Juventus?

“Ci sono alcune squadre che hanno chiuso il campionato, noi abbiamo partite che contano, partite dove i punti pesano tantissimo. Era destino, giochiamo in casa e daremo il 100%”.