Juventus, Chiellini: “Ecco perché ho lasciato i bianconeri”

Nel corso di un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport', Giorgio Chiellini ha parlato del suo addio alla Juventus.

31/07/2022

09:31

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Kevork Djansezian/Getty Images)

Giorgio Chiellini torna a parlare del suo addio alla Juventus dopo 17 anni. Ecco le sue parole a La Gazzetta dello Sport.

Chiellini sull’addio alla Juventus a La Gazzetta dello Sport

L’addio alla Juventus
“Avevo dato tutto, la mia esperienza era al capolinea e avevo bisogno di provare qualcosa di diverso. In America ho riscoperto la passione, ho ancora voglia di allenarmi ogni giorno, anche se so che a 37 anni devo gestirmi, senza farmi trascinare dall’entusiasmo. Nel secondo tempo ero un po’ stanco, non abbiamo voluto rischiare e sono uscito. Ci sono difensori bravi, non voglio essere egoista. La prossima settimana arriverà la mia famiglia: non vedo l’ora di riabbracciare le bimbe e mia moglie”.

La nuova squadra bianconera che sta nascendo
“Ci sono facce nuove che hanno portato tanto entusiasmo. Forse la mia uscita è servita anche a questo, c’era bisogno di una ventata di freschezza per ripartire. Credo che ci siano tutte le condizioni per fare bene”.