Connect with us

Serie A

Juventus, Gatti dal Gran Galà del Calcio: “La Juve mi ha dato tanto, contro il Napoli alla pari”

Published

on

Il difensore della Juventus, Federico Gatti ospite al Gran Galà del Calcio ha parlato di alcuni argomenti tra i quali anche la gara contro il Napoli.

Eroe della trasferta di Monza, il difensore della Juventus Federico Gatti è tra gli ospiti dell’evento organizzato da Tuttosport, il Gran Galà del Calcio. Il centrale bianconero si è concesso ai microfoni di Juventusnewes24.com e Sky Sport, dove ha parlato di diversi argomenti ed anche della gara contro il Napoli.

Juventus, Gatti: “Ho tanti obiettivi da raggiungere qui, campionato aperto vedremo a fine anno”

Di seguito le dichiarazioni di Federico Gatti della Juventus.

Sul gol al Monza il centrale si è espresso cosi: “Emozione enorme. La cosa più importante è che ha portato i tre punti. Siamo li attaccati all’Inter che non molla. Sarà un campionato durissimo. Loro sono molto forti, ma non ci sono solo loro ma anche le altre”.

Sul bacio allo stemma della Juventus: “La Juve mi ha dato tanto, mi ha stravolto la vita e le sarò sempre grato”.

Scudetto e consapevolezza: “È troppo presto per parlare di scudetto, ma l’importante è essere li. Ci sono tante squadre forti e ci siamo anche noi. Sarà un campionato lungo ma avvincente. C’è sempre stata consapevolezza, poi i risultati aiutano a lavorare meglio. Stiamo coi piedi per terra, dobbiamo stare li aggrappati”.

Juventus-Napoli: “Partita alla pari. Sono i campioni in carica, è alla pari assolutamente. Osimhen? È fortissimo cosi come Kvaratskhelia”.

Sui suoi obiettivi personali Gatti parla cosi: “Ho tanti obiettivi da raggiungere con la Juve, c’è ancora tanto”.

Sui giocatori del passato che hanno vestito la maglia bianconera: “Questa è una maglia pesante, ha la storia più importante a livello italiano e mondiale. È un motivo in più per spingersi più in alto”.

Sul ritorno in Europa: “L’ho vissuta in parte l’anno scorso, sono le gare più belle da giocare e dove cresci di più. È il nostro obiettivo, faremo di tutto per essere in Champions. Il campionato è troppo aperto e non si possono fare conti ora. Restiamo aggrappati, poi vedremo a fine anno”.