Juventus, Landucci: “Poche chiacchiere e molti fatti. Bene Dybala”

Il vice allenatore dei bianconeri ha parlato a Mediaset nel post-partita della gara vinta contro la Sampdoria negli ottavi di finale di Coppa Italia.

18/01/2022

23:33

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Marco Landucci, vice allenatore della Juventus che stasera ha guidato i bianconeri complice la squalifica di Allegri, ha parlato ai microfoni di Mediaset nel post-partita della gara vinta contro la Sampdoria negli ottavi di finale di Coppa Italia. Le sue parole:

SULLA GARA:Sicuramente abbiamo fatto una bella partita. Non era facile con così pochi tifosi, dopo la gara di domenica…E’ stata la partita giusta, siamo stati offensivi, siamo stati bravi. Siamo contenti, ci tenevamo a passare perchè giochiamo su tutti i fronti, la Coppa Italia è importante. Temevamo questa partita, ma l’atteggiamento è stato quello giusto”.

LEGGI ANCHE: Premier League: il Chelsea si ferma ancora, con il Brighton è 1-1

SU DYBALA:Paulo sta facendo molto bene, siamo contenti del suo rendimento. E’ stato determinante come deve fare sempre. Ha avuto la sfortuna di farsi male. Questa squadra nessuno lo dice ma ha avuto l’infortunio di Chiesa, di Paulo, Danilo è stato fuori tante gare ed è tornato solo oggi. Colgo l’occasione per fare gli auguri a Federico, dedichiamo a lui il successo. Forza Fede, tornerai più forte di prima, ti aspettiamo”.

SULL’ULTIMO PERIODO:L’atteggiamento è importante, c’è stato quello giusto ultimamente. Chiaramente poi vincere dà fiducia. Le gare si vincono sul campo, coi discorsi è facile. Abbiamo visto che abbiamo perso punti con squadre che non sono piccole perchè il Verona è una bella realtà, l’Empoli pure e poi l’Udinese, dove non meritavamo di perdere punti. I punti li abbiamo smarriti per strada. Lunica cosa che conta è il lavoro, la voglia, l’atteggiamento che per me è importante. Dobbiamo parlare poco e fare i fatti. Domenica ci aspetta una gara importante con il Milan. Grande squadra, molto difficile ma faremo la nostra partita come sempre”.