Juventus-Lazio, Allegri: “Scudetto? Ecco a quanto si vince”

Le dichiarazioni del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, al termine della partita vinta per 3-0 contro la Lazio.

13/11/2022

23:04

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Al termine di Juventus-Lazio ha parlato Massimiliano Allegri ai microfoni di Dazn per commentare il match vinto per 3-0 dai bianconeri. Di seguito ecco le sue parole.

Juventus-Lazio, le parole di Allegri

allegri juventus lazio
(Photo by Marco Rosi – SS Lazio/Getty Images)

Sulla partita

“I ragazzi hanno fatto passi ottimi. Stasera non era facile perché venivamo da uno sforzo importante nell’ultimo mese. Abbiamo concesso poco e niente fino alla fine e abbiamo avuto una buona gestione della palla con la Lazio che con la pressione che ha dato ha corso molto. I ragazzi subentrati hanno alzato la qualità tecnica e abbiamo avuto una buona gestione della palla”.

Sulla sosta e sui rientri

“La sosta ci voleva perché abbiamo troppi giocatori col punto interrogativo. Chiesa ha fatto bene e si e messo a disposizione. Abbiamo un po’ di partite da fare e quello gli alzerà il ritmo partita, così come Pogba. Dopo i Mondiali vedremo in che condizioni rientreranno. Credo che avendo una partita ogni quattro giorni dovremo arrivare in fondo all’Europa League e campionato. Abbiamo giocatori da tanto che sono fermi e dovremo ritrovare la condizione. In questo periodo i cambi diventano determinanti”.

Sulla strategia per la partita di oggi

“Tutta la squadra lavora. Nel secondo tempo siamo cresciuti anche fisicamente e sono contento. È cambiato lo spirito. Mi sarei arrabbiato se avessimo preso il gol su quel calcio d’angolo alla fine”. 

Su Kean

“Kean è più equilibrato, è questione di equilibrio mentale. È normale, un po’ è esuberante…ma lavora e fa fatica. Sta anche meglio fisicamente, è 5 kili in meno dell’anno scorso..”.

Sull’aspetto mentale e sull’aspetto da migliorare

“Sono abituato a parlare poco. Non mi piace tanto dare spiegazioni. Nel calcio dai una spiegazione un giorno poi il giorno dopo ti succede tutto il contrario. Il calcio è molto semplice, devi cercare di vincere le partite: a volte le vinci in un modo a volte in un altro. Oggi c’è da ringraziare i ragazzi”.

Sul Napoli e sullo Scudetto

“Il Napoli sta facendo un campionato a sé, e sta viaggiando ad una media impressionante. A quanto si vince lo Scudetto? A meno di 90 non si vince. Noi ora siamo indietro. Sei giornate fa nessuno credeva che alla sosta eravamo terzi in classifica, questo è già un saltino fatto. Ora dobbiamo ricaricare le batterie”.

Correlati

17:59

28/11/2022

Termina 0-0 il primo tempo di Brasile-Svizzera, ma le emozioni e la scena più particolare è stata creata…dallo stadio....

Termina 0-0 il primo tempo di Brasile-Svizzera, ma le emozioni e la scena più...

17:59

28/11/2022

17:57

28/11/2022

Nella giornata di domenica si è conclusa la Milan Games Week, kermesse di tre giorni dedicata al gaming. Durante l’evento,...

Nella giornata di domenica si è conclusa la Milan Games Week, kermesse di tre...

17:57

28/11/2022

Serie A

15:11

28/11/2022

Dusan Vlahovic sta facendo preoccupare la Juventus. L’attaccante serbo ha cominciato malissimo il suo Mondiale e a Torino...

Dusan Vlahovic sta facendo preoccupare la Juventus. L’attaccante serbo ha...

15:11

28/11/2022

14:00

28/11/2022

L’agente di Alessio Cragno, Graziano Battistini, è stato chiaro: il giocatore è scontento sulla situazione attuale al...

L’agente di Alessio Cragno, Graziano Battistini, è stato chiaro: il giocatore...

14:00

28/11/2022