Juventus-Napoli, in tre non dovevano giocare: arriva il deferimento per De Laurentiis

31/03/2022

14:18

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Juventus-Napoli non è ancora finita. Sul campo sì, ma non per la Procura della FIGC. Perché il Presidente Aurelio De Laurentiis ed il responsabile sanitario Raffaele Canonico, oltre alla società campana, sono stati deferiti “per non aver provveduto a far rispettare o comunque per non aver vigilato sul rispetto delle norme in materia di controlli sanitari, e in particolare per aver consentito o, comunque, non aver impedito ai calciatori Stanislav Lobotka, Amir Rrhamani e Piotr Zielinski di partire da Napoli alla volta di Torino con l’aereo lo scorso 5 gennaio, insieme al resto del ‘gruppo squadra’, e di partecipare lo scorso 6 gennaio alla gara valevole per il campionato di Serie A Juventus-Napoli”.

Tutto ciò nonostante i tre citati calciatori fossero stati sottoposti a quarantena domiciliare sino al 9 gennaio, come disposto dall’ASL Napoli 2-NORD, con nota, avente ad oggetto ‘Provvedimenti da adottare per positività al TNF di alcuni componenti del Gruppo Squadra SSC Napoli’, comunicata il 5 gennaio alle ore 17.01. La società è stata deferita per rispondere a titolo di responsabilità diretta della violazione dell’art. 6, comma 1, del C.G.S. vigente, per il comportamento posto in essere dal presidente Aurelio De Laurentiis e a titolo di responsabilità oggettiva della violazione dell’art. 6, comma 2, del C.G.S. vigente, per il comportamento posto in essere dal responsabile sanitario Raffaele Canonico”.

Serie A

20:00

19/08/2022

Dopo l’esordio in campionato avvenuto nella prima giornata di Serie A contro il Sassuolo, per Filip Kostic oggi è stato il...

Dopo l’esordio in campionato avvenuto nella prima giornata di Serie A contro...

20:00

19/08/2022

19:00

19/08/2022

Ancora una tegola in casa Juventus. Massimiliano Allegri dovrà molto probabilmente rinunciare ad una pedina molto importante...

Ancora una tegola in casa Juventus. Massimiliano Allegri dovrà molto probabilmente...

19:00

19/08/2022