Koulibaly alla vigilia di Chelsea-Milan: “Arriverà il mio momento”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del difensore del Chelsea Kalidou Koulibaly alla vigilia della gara di Champions League contro il Milan.

04/10/2022

18:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Non è partita bene l’esperienza di Kalidou Koulibaly con la maglia del Chelsea. L’ex difensore del Napoli, spesso in questo inzio di stagione è finito in panchina. I Blues domani affronteranno il Milan nella gara valida per la terza giornata dei gironi di Champions League. Una partita importante e da non sbagliare per gli inglesi reduci da un solo punto conquistato nel Gruppo E dopo le prime due giornate, una gara in cui il centrale senegalese spera di rilanciarsi se il tecnico Potter gliene darà l’opportunità. Proprio Koulibaly si è presnetato in conferenza stampa per presentare la partita contro i rossoneri. Di seguito ecco un estratto delle sue dichiarazioni raccolte e riportate dai colleghi di Tuttomercatoweb.

Koulibaly
(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Koulibaly: “A Londra sto bene ma mi manca Napoli”

Domani torna qua Giroud, affrontato da lei tante volte. Cosa pensa del francese?
“E’ un giocatore importante e ha segnato tanti gol, lavorando molto bene col Milan che ha vinto lo Scudetto. E’ un attaccante pericoloso, dovremo essere attenti perché può segnare in ogni momento. Sarà dura per noi difensori ma siamo pronti per vincere questa partita”.

Quanta voglia ha Koulibaly di giocare domani?
“E’ vero, non ho giocato tanto ma prendo le cose con calma, so che arriverà il mio momento. Io metto la mia forza e la mia energia per aiutare la squadra e i compagni, spero di poter giocare presto per Potter ma la cosa più importante è che il Chelsea vinca domani perché non abbiamo iniziato bene in Champions”.

Cosa pensa del Milan?
“E’ una squadra forte che ha fatto un campionato fantastico lo scorso anno. Hanno giocatori forti e pericolosi, hanno dato risposte in Italia. Sono forti in attacco e in difesa, sono abituati a giocare grandi partite e noi sappiamo tutto di loro”.

Si aspettava queste difficoltà iniziali al Chelsea?
“Me lo aspettavo… Dopo 8 anni è difficile arrivare in un club così grande. Io ripeto, so che arriverà il mio momento, questo è un processo normale, io continuo a lavorare e a far vedere la mia passione ma non sono preoccupato. L’importante è che vinca il Chelsea”.

Cosa le manca di Napoli?
“Sono arrivato due mesi fa, Napoli mi manca un po’ ma è stata una mia scelta. Volevo venire qua a Londra ed in questa società. Sapevo che sarebbe stata dura, muoversi dall’Italia all’Inghilterra non è semplice ma ne ero consapevole. E’ un processo normale e ci sto lavorando, sono davvero felice di essere qua. Conosciamo il Milan, non sarà semplice, ma per esempio il Napoli ha vinto quest’anno a San Siro… Abbiamo le chiavi per vincere questa gara, spero che domani saranno con noi anche i tifosi napoletani”.

Pentito dell’addio al Napoli?
“Questo Napoli fa sognare, sono contento per loro perché sono un tifoso ma non sono pentito. Qua mi vogliono bene, ora sono un grande tifoso del Napoli e spero che vincano lo Scudetto. Ora però farò di tutto per dare il mio contributo qua, a Londra sto bene anche se mi manca qualcosa di Napoli”.

Com’è lavorare con Potter dopo l’addio di Tuchel?
“E’ sempre abbastanza difficile per un gruppo cambiare dopo un cambio di allenatore. Ha messo le sue regole in azione e noi le stiamo rispettando, stiamo facendo ciò che si aspetta sul campo. Non è semplice, ma è il bello del calcio quello di migliorarsi sempre. Abbiamo tanto talento, dei giocatori fortissimi, ma abbiamo visto lo scorso fine settimana che serve anche carattere per vincere e questo carattere dovremo metterlo in campo domani. Solo così possiamo migliorare”.

Correlati

Ultimo giorno di mercato decisivo per il destino di Milan Skriniar e di rimando per l’Inter. Il difensore centrale...

Ultimo giorno di mercato decisivo per il destino di Milan Skriniar e di rimando per...

23:30

30/01/2023

23:00

30/01/2023

Con il pari per 1-1 tra Udinese e Verona si è conclusa la 20ª giornata di Serie A che ha regalato risultati a sorpresa che...

Con il pari per 1-1 tra Udinese e Verona si è conclusa la 20ª giornata di Serie A...

23:00

30/01/2023

Champions League

La Juventus si è vista togliere ben 15 punti in classifica dopo il caso plusvalenze riaperto dalla FIGC. I bianconeri, però,...

La Juventus si è vista togliere ben 15 punti in classifica dopo il caso plusvalenze...

09:15

22/01/2023

La UEFA sta per lanciare il bando per l’assegnazione dei diritti tv per la Champions League nel triennio 2024-27. Dal 16...

La UEFA sta per lanciare il bando per l’assegnazione dei diritti tv per la...

16:39

26/12/2022