La doppietta di Pellegrini lancia la Roma: 0-4 alla Salernitana

Primo gol italiano di Tammy Abraham che sigla il risultato sul provvisorio 3-0.

29/08/2021

22:38

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: xAlessandroxGarofalo/LaPressex

La Roma vince e convince contro la Salernitana. Un predominio territoriale durato 90 minuti che trova sbocco nella ripresa grazie ai quattro gol giallorossi siglati da Pellegrini, doppietta per lui, Mkhitaryan ed Abraham, alla sua prima rete italiana. Una prestazione che ha fatto sognare i tifosi romanisti. che cantavano dagli spalti dello stadio “Arechi”. “vinceremo il tricolore“. Forse è un po’ presto, ma sicuramente i giallorossi di Mourinho, almeno quelli visti in questo mese, hanno tutte le carte in regola per riportare a Roma un titolo che manca dal 2001.

PRIMO TEMPO

Nel primo tempo la Salernitana contrasta bene le azioni offensive della Roma che non trovano spazi importanti grazie all’organizzazione difensiva degli amaranto. L’unica palla gol avute dai giallorossi nella prima frazione è stata quella di Vina, terzino acquistato per sostituire l’infortunato Leonardo Spinazzola, dopo soli 4′. In questa circostanza è stato bravo il portiere amaranto Belec a respingere in calcio d’angolo. Nei minuti successivi ci sono state altre azioni potenzialmente pericolose, ma la difesa è sempre stata abile a chiudere e Belec a respingere in angolo le “minacce” che piovevano nell’area amaranto. Per i giallorossi è stato un primo tempo di sterile predominio territoriale, L’unica azione potenzialmente pericolosa della Salernitana è stata di Bonazzoli, con un tiro finito alto sopra la traversa al minuto 29.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa crolla inesorabile il muro eretto dalla Salernitana di Fabrizio Castori. Bastano 2 minuti per sbloccare il risultato grazie ad un gol di Capitan Lorenzo Pellegrini che con un diagonale batte Belec e porta la Roma in vantaggio al minuto 49. Passano 2 m minuti e la Roma raddoppia: azione splendida con triangolazioni nello stretto finalizzata con il gol dell’armeno Henrikh Mkhitaryan. Risultato di 2-0 al minuto 53.

La Roma gioca con più fluidità, sbloccata mentalmente grazie al doppio vantaggio. Al minuto 63 le prove del 3-0 giallorosso: tiro a giro di Veretout ottimamente parato da Belec; terza segnatura che arriva 6 minuti più tardi; al minuto 69 ecco la terza segnatura. Primo gol italiano di Tammy Abraham: destro dal limite dell’area che bacia il palo e finisce in rete. Partita finita? Assolutamente no, la Roma continua a spingere ed al minuto numero 80 trova il gol dello 0-4. A siglarlo è Pellegrioni, che ha aperto e chiuso il tabellina dei marcatori. Un destro a giro che non lascia scampo all’incolpevole Belec. Non succede più nulla e dopo tre minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale.

Correlati

Il Chelsea 2021-22 vuole tornare alla vittoria di un titolo in Premier League che manca ormai da cinque anni e dopo la conquista...

Il Chelsea 2021-22 vuole tornare alla vittoria di un titolo in Premier League che...

09:30

23/10/2021

09:20

23/10/2021

Antonio Candreva centrocampista esterno che, nella Sampdoria, sembra essersi ritrovato, ieri contro lo Spezia ha sfornato...

Antonio Candreva centrocampista esterno che, nella Sampdoria, sembra essersi...

09:20

23/10/2021