LaLiga: Siviglia a caccia dei 3 punti, il Real Madrid per la fuga. Derby Barça-Espanyol

Il programma della 24ª giornata de LaLiga spagnola: ci sarà il derby di Barcellona, il Real vuole allontanarsi dal Siviglia.

11/02/2022

15:00

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Manuel Queimadelos Alonso/Getty Images)

Si aprirà questa sera con l’anticipo delle 21:00 la ventiquattresima giornata de LaLiga. Al Ramón Sánchez-Pizjuán il Siviglia inaugurerà il nuovo turno ospitando l’Elche, con l’obiettivo di trovare una vittoria che manca da ben tre turni consecutivi e restare sulla scia della capolista Real Madrid. I blancos rimangono +6 rispetto alla formazione di Lopetegui, che di punti ne ha 47 e che in casa non ha mai perso. In Andalusia però arriverà una delle squadre più in forma di Spagna, in serie positiva in Liga da ben cinque turni considerando anche l’ultima sfida giocata contro in casa contro l’Alavés.

Chi vorrà allungare ancora sul Siviglia sarà chiaramente il Real Madrid, che sabato pomeriggio sarà ospitato dal Villarreal. Le mereguens hanno archiviato l’eliminazione dalla Copa del Rey grazie alla vittoria ottenuta contro il Granada, ma avranno l’obbligo di trovare un successo che all’Estadio de la Ceramica manca da quasi cinque anni. Dal canto suo il Villarreal, dopo i successi conquistati con Maiorca e Betis, cercherà nuovi punti per consolidare un ottimo sesto posto. Probabilmente chi ha pensato di più all’Europa nell’ultima settimana è stato l’Atlético Madrid, scosso dal poker subito contro il Barcellona nell’ultimo turno e dal conseguente abbandono del quarto posto.

LEGGI ANCHE: Roma, a Mourinho per tornare “Special” servono tre rinforzi: i nomi sul taccuino

La formazione di Simeone proverà un sorpasso sui blaugrana al Wanda Metropolitano, dove sabato sera se la vedrà in un derby con il Getafe. Gli Azulones, tuttavia, hanno cambiato passo da diverse settimane dato che nelle ultime sei gare hanno ottenuto ben quattro vittorie utili che ne hanno rilanciato in percorso in Liga. Gli uomini di Quique Sánchez Flores, inoltre, nelle recenti uscite hanno subito gol in una sola gara mantenendo la porta inviolata in cinque occasioni. Nel programma di sabato ci sarà anche CadiceCelta Vigo, gara che si disputerà al Nuevo Mirandilla.

Gli andalusi nell’ultima giornata hanno perso lo scontro contro il Maiorca, rimanendo di conseguenza a quota 18 con 5 punti di svantaggio rispetto alla salvezza. I galiziani, invece, con 30 punti ed un decimo posto vivono una situazione di relativa tranquillità, confermata dal 2-0 recente contro il Rayo Vallecano. Proprio il Rayo nelle ultime giornate ha perso tanti punti utili, scivolando al nono posto in classifica. I madrileni non vincono da ben quattro turni consecutivi e proveranno certamente a riscattarsi contro l’Osasuna, che arriverà al Campo de Fútbol de Vallecas forte del pareggio conquistato contro il Siviglia.

Domenica invece ci sarà un derby anche per il Barcellona, che affronterà l’Espanyol nel posticipo serale in programma alle 21. La formazione di Xavi sta vivendo ottimo momento in Liga, dove ha ritrovato il quarto posto e la zona Champions League grazie alla straordinaria prova offerta contro l’Atlético Madrid. Lo stesso discorso non regge però per i suoi primos, che adesso stazionano nella parte destra della classifica complici i diversi passi falsi, compreso l’ultimo contro l’Athletic Bilbao. Anche il Real Betis, terzo della classe con quaranta punti e fresco di vittoria nella semifinale di Copa contro il Rayo Vallecano, dovrà rispondere dopo una sconfitta subita proprio un turno fa al Benito Villamarín contro  il Villarreal.

La formazione di Pellegrini farà visita al Levante di Alessio Lisci, che nelle sette gare disputate in Liga ha subito cinque sconfitte e conquistato soltanto quattro punti, certamente non utili per lasciare l’ultimo posto in classifica. La Real Sociedad, invece, dopo due 0-0 contro Valencia e Getafe aprirà le porte della Reale Arena al Granada. La squadra di Alguacil è attualmente settima, consapevole di dover segnar di più (sono solo 22 le reti) e trovare sempre più punti per restare al passo di chi sogna l’Europa. Anche il team di Robert Moreno, dopo tre sconfitte consecutive, proverà a trovare nuovi risultati positivi per staccare la zona retrocessione.

Naviga in zone dal sapore di Segunda anche l’Alavés, che nell’anticipo delle 14 ospiterà il Valencia al Mendizorrotza. I baschi sono al diciannovesimo posto e si presentano alla sfida con il peggior attacco e la seconda peggior difesa di Liga, dove la vittoria ormai manca da ben tre mesi (Alavés-Levante 2-1). D’altra parte anche il Valencia, undicesimo con trenta punti, punterà ad un successo dopo due ottimi pareggi (Real Sociedad e Siviglia) e tre pesanti sconfitte (Atlético Madrid, Real Madrid, Espanyol). Chiuderà il programma della ventiquattresima giornata MaiorcaAthletic Bilbao, posticipo fissato alle 21 di lunedì. I piratas, al momento salvi grazie al diciassettesimo posto, hanno archiviato quattro delusioni consecutive con la vittoria ottenuta contro il Cadice. I Leones invece sono settimi e nell’ultimo turno si sono imposti di misura sull’Espanyol. Nel prossimo turno, quindi, i baschi avranno l’intento di guardare sempre con fiducia alla zona europea, distante un solo punto.

Correlati

14:21

11/02/2022

Oltre alle semifinali d’andata di Coppa Italia, in queste ore, la Lega Serie A ha ufficializzato gli orari degli anticipi e...

Oltre alle semifinali d’andata di Coppa Italia, in queste ore, la Lega Serie A...

14:21

11/02/2022

14:20

11/02/2022

Momento delicato in casa Lazio. A preoccupare Sarri non sono solo le condizioni di Ciro Immobile, ma anche la prestazioni e di...

Momento delicato in casa Lazio. A preoccupare Sarri non sono solo le condizioni di...

14:20

11/02/2022