Connect with us

Serie A

Lazio, il caso Vecino incendia il mercato: Sarri fa una richiesta

Published

on

La Lazio è scossa dal caso Vecino e gli sviluppi possono implicare anche nuovi scenari di mercato. Sarri ha infatti già avanzato una richiesta alla società per il centrocampo.

Un po’ a sorpresa, in casa Lazio è scoppiato il caso legato a Matias Vecino. Il centrocampista è stato infatti escluso dalla lista dei convocati per il match di questa sera contro il Genoa in Coppa Italia per motivi disciplinari. L’uruguaiano ha avuto uno scontro verbale con Maurizio Sarri per il poco impiego, come ha riportato il Corriere dello Sport.

La società crede a un riavvicinamento, anche perché il tecnico ha comunque avuto modo di utilizzare Vecino anche in gare importanti, ma è inevitabile che la vicenda possa aprire fin da subito scenari di mercato. L’ex Inter è infatti da sempre corteggiato dal Galatasaray e a gennaio non è da escludere che il club turco possa fare un nuovo tentativo. Ed è tempo di pensare ai sostituti.

Mercato Lazio, se parte Vecino ci sono Ferguson e Ricci

Dunque, in questo senso vengono prese in considerazione due strade, come riporta il Messaggero. Se Vecino dovesse davvero emigrare in Turchia, Sarri avrebbe bisogno di un nuovo elemento per il centrocampo della Lazio, con quel tipo di caratteristiche.

E il nome in cima alla lista del tecnico è quello di Lewis Ferguson. Lo scozzese è uno dei migliori giocatori del Bologna di Thiago Motta e su di lui sono diversi i club che hanno puntato i fari. In Italia c’è anche la Juventus, ma tutti i discorsi saranno posticipati a giugno, visto che difficilmente i felsinei si priveranno del giocatore a metà stagione – e certamente per non meno di 25-30 milioni.

In alternativa un altro nome non nuovo è quello di Samuele Ricci, anche lui molto apprezzato da Sarri e già trattato in estate con il Torino.