Lega Pro, il valore della promozione in Serie B per chi sale

Lega Pro, quanto vale essere promossi in Serie B. Maggiori costi ma anche maggiori entrate. Si passa da mezzo milione a 8 milioni.

05/06/2022

17:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Giuseppe Cottini, Onefootball.com)

Stasera è in programma l’andata della finale Playoff di Serie C tra Padova e Palermo. La vincitrice della doppia sfida sarà la quarta e ultima neo promossa in Serie B e andrà ad aggiungersi a Bari, Sudtirol e Modena. Ma quanto vale la salita dalla terza serie alla seconda serie della scala del calcio italiano?. Il portale Socialmediasoccer riporta alcuni dati.

Lega Pro promozione
(Photo by Giuseppe Cottini, Onefootball.com)

Lega Pro, quanto vale salire in Serie B. Da un guadagno di 400.00 euro a uno variabile da 5-8 milioni di euro

Ovviamente l’introito economico di un salto di categoria è importante. Ma con il salire dalla C alla B, aumentano anche i costi per le squadre sopratutto nell’elemento del monte ingaggi. Se in Serie C, gli stipendi contano “meno”, in B serve un mix di competenza e investimenti mirati. Anche se non sempre un maggior monte ingaggi corrisponde a successo.

é il caso del Parma, che nonostante i 32,5 milioni di costo stipendi (il più alto della B) ha disputato una stagione molto al di sotto delle aspettative, non centrando nemmeno la zona Playoff. Diverso il caso del Lecce e della Cremonese, che con un monte ingaggi rispettivamente di 11,6 milioni e di 14 milioni di euro sono riusciti a centrare il sogno promozione in Serie A.

Diversi costi, ma anche diverse entrate. I club di Serie C hanno più o meno un’entrata fissa garantita dalla Legge Melandri e che ridistruibisce circa 38 milioni di euro a tutte le squadre della categoria, dando un incasso sicuro di circa 400.00 euro a club. Cifra totalmente lontana dall’incasso che si ottiene in Serie B, che può variare dai 5 agli 8 milioni a stagione.

In questa stagione gli introiti della Serie B sono raddoppiati grazie ai nuovi accordi sui diritti televisivi. Dai 24,9 milioni di euro ottenuti nello scorso triennio, in quest’annata la cifra è volata a 48,5 milioni di euro, a cui vanno aggiunti i fondi dati dalla legge Melandri, gli sponsor e il contributo della FIGC.

Correlati

23:40

04/06/2022

Non accenna a fermarsi la polemica scatenata dall’abbandono di Manuel Lazzari e Mattia Zaccagni del ritiro della Nazionale....

Non accenna a fermarsi la polemica scatenata dall’abbandono di Manuel Lazzari...

23:40

04/06/2022

14:20

04/06/2022

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha fatto il punto in casa Italia in vista della gara di Nations League contro la...

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha fatto il punto in casa Italia in vista...

14:20

04/06/2022

Serie C

19:20

23/06/2022

Il presidente di Lega Pro, Francesco Ghirelli, il giorno dopo che tutte le società hanno presentato domanda di iscrizione al...

Il presidente di Lega Pro, Francesco Ghirelli, il giorno dopo che tutte le società...

19:20

23/06/2022

15:00

20/06/2022

Intervenuto dalle colonne del Corriere Adriatico, Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha così parlato sulla possibile...

Intervenuto dalle colonne del Corriere Adriatico, Francesco Ghirelli, presidente...

15:00

20/06/2022