Lipsia, Szoboszlai: “Fortunato a essere qui. Io nuovo Puskas? Forse no”

05/01/2021

18:20

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by JOE KLAMAR / AFP)

Dominik Szoboszlai è da poco un nuovo attaccante del Lipsia, arrivato dal Salisburgo per 20 milioni di euro. Il classe 2000, accostato anche a Milan e Napoli prima del trasferimento, fa il bilancio dopo i primi allenamenti con la squadra.

L’arrivo: “Sono fortunato a essere qui. Mi volevano diverse squadre e ho avuto la fortuna di scegliere. Mi hanno convinto il tecnico e il ds Knoche“.

Passato e futuro: “A Salisburgo si giocava in modo molto simile rispetto a qui, quindi penso di potermi integrare subito nel gruppo. Vorrò essere titolare il più presto possibile, quindi darò tutto per prendermi il posto. Sono un giocatore molto duttile. Mediano, mezzala, trequartista, attaccante: non cambia nulla. Adesso non sono al 100%: ho un piccolo problema agli adduttori. Penso di ripartire a febbraio. Il nostro obiettivo è quello di qualificarci alla prossima Champions League“.

Come Puskas: “Il paragone con lui mi onora, lo seguo fin da quando ero bambino. Però, io voglio essere solo Dominik Szoboszlai per i piccoli ungheresi, non il nuovo Puskas“.