Mercato Juventus, trovato l’erede di Chiellini: al via i dialoghi

La Juventus guarda al mercato del futuro per trovare un difensore affidabile e giovane. Le tracce portano in Bundesliga.

22/09/2022

11:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Marseille's Turkish forward Cengiz Under (L) and Frankfurt's French defender Evan N'Dicka fight for the ball during the UEFA Champions League, Group D football match, between Olympique Marseille (OM) and Eintracht Frankfurt at Stade Velodrome in Marseille, southern France on September 13, 2022. (Photo by NICOLAS TUCAT / AFP) (Photo by NICOLAS TUCAT/AFP via Getty Images)

L’avvio macabro di stagione, sembra aver fatto carambolare la Juventus già nella prossima finestra di mercato. La stagione è iniziato male, anche per alcune amnesie difensive che sono costate alcuni punti agli uomini di Massimiliano Allegri che ha mantenuto sempre Bremer al centro per poi alternare i vari Gatti e Bonucci. Proprio il capitano juventino non sembra dare in questo momento tantissime garanzie. Per questo che lo stato generale della Vecchia Signora starebbe monitorando il mercato difensori. Un nome in particolare stuzzica Nedved e Cherubini: quello che porta a Evan Ndicka dell’Eintracht Francoforte.

evan ndicka
(Photo by OLGA MALTSEVA/AFP via Getty Images)

Mercato Juventus, un difensore per il futuro: occhi su Ndicka

Secondo quanto riferito dalla redazione di Calciomercato.com, il primo nome per la difesa del futuro in casa Juventus sarebbe quello di Evan Ndicka dell’Eintracht Francoforte. Il difensore è stato cercato nella precedente sessione invernale di mercato anche dal Milan di Paolo Maldini, sempre attento all’esplosione dei giovani. Il Diavolo poi ha deciso di virare su Thiaw e di abbandonare la costosa strada che portava all’Eintracht. Sul difensore ora è piombata la Juventus, che avrebbe recepito in Ndicka le caratteristiche di un difensore simile a Giorgio Chiellini: sinistro, prestante fisicamente e che vive nel duello la sua massima fonte di ispirazione.

LEGGI ANCHE: Rassegna Estera – Il segreto di Ancelotti, paure inglesi