Connect with us

Calciomercato Italia

Mercato Milan, l’esterno destro resta una priorità: il punto

Published

on

Mercato Milan

Il Milan sta pianificando con attenzione le prossime sessioni di mercato, con l’obiettivo di dare a Stefano Pioli una squadra sempre più completa ed ambiziosa. Uno dei grossi punti di domanda della rosa rossonera risiede nell’estero destro, visto che si parla di una zona di campo in cui il Diavolo non ha ancora fatto il salto di qualità. Junior Messias e Alexis Saelemaekers sono certamente applicati e molto dediti alla causa, ma attualmente l’anello debole dell’apparato offensivo risiede proprio in quella posizione di campo, ed è per questo motivo che la dirigenza sta cercando di capire quale può essere l’acquisto più funzionale per quel ruolo, in base, ovviamente, ai dettami tattici di Pioli e ai diktat economici imposti dalla società.

(Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Mercato Milan, si lavora per l’esterno: due nomi sul piatto

Il Milan vuole un calciatore in grado di garantire grande qualità ed allo stesso tempo dinamismo e versatilità: qualità fondamentali per i meccanismi tattici di Pioli. I nomi in fase d’analisi sono quelli che già nella scorsa estate occupavano le prime pagine dei quotidiani sportivi, ed il raggio d’azione, per ora, non sembra essersi esteso. Marco Asensio rimane un obiettivo concreto in casa rossonera, ma su di lui bisognerà fare un discorso relativo all’ingaggio, e la concorrenza non starà certo a guardare. Il calciatore piace anche all’Arsenal, alla Juventus ed altri club spagnoli, ma il Milan rappresenta una soluzione gradita per il calciatore, ma per il suo arrivo è molto più probabile che i contatti verranno riaperti a giugno. Anche Ziyech resta un’ipotesi valida, ed anche in questo caso il calciatore è entusiasta della proposta; tuttavia il problema ingaggio si manifesta anche in questo caso, e il Chelsea preferirebbe vendere il giocatore piuttosto che prestarlo.

(Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

Soluzioni momentanee

Il Milan al momento non sembra avere grossi problemi in fase offensiva, ma quella zona di campo potrebbe essere occupata potenzialmente anche da Charles De Ketelaere, che in passato ha già interpretato quel ruolo magistralmente con il Brugge. I rossoneri si preparano a migliorare ancora la rosa, e nel frattempo continuano il loro soddisfacente percorso di maturazione.