Milan-Fiorentina 2-1, altra vittoria al fotofinish per i rossoneri

Milan-Fiorentina 2-1, i rossoneri la risolvono ancora all'ultimo. Pioli ringrazia l'autorete di Milenkovic al 92' e resta a -8 dal Napoli.

13/11/2022

20:01

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Marco Luzzani, Onefootball.com)

Il Milan vince 2-1 contro la Fiorentina nel match valido per la 15ª giornata di campionato. I rossoneri la risolvono al 92′ con un’autorete di Milenkovic. Nel primo tempo rossoneri in vantaggio con Leao, ripresi da Barak.

Milan Fiorentina
(Photo by Marco Luzzani, Onefootball.com)

Milan-Fiorentina 2-1, la cronaca del match

Al secondo minuto di gioco il Milan apre subito le marcature del match di San Siro. Verticale di Tomori, Giroud sponda alla grande per Leao che parte in velocità ed in area fredda Terracciano per l’1-0 rossonero.

Al 6′ la Fiorentina si affaccia dalle parti dell’area rossonera. Saponara converge da destra e prova un mancino a giro molto ambizioso che finisce però alto.

All’ 8′ la Viola va vicinissima al pari. Barak si beve Tomori sulla trequarti, servizio per Biraghi in area che scarica un mancino violento che però sbatte sul palo.

Partita accesa ed equilibrata a San Siro. Il Milan dà l’impressione di poter colpire in qualsiasi momento la non solidissima difesa della Fiorentina, Viola però che sono totalmente dentro e che al 28′ trovano il pari.

Ikoné lavora bene sulla destra e serve Ikoné, palla a Barak che riesce a calciare e punisce un non irresitibile Tatarasanu, che non trattiene e concede l’1-1 agli ospiti.

Viola in fiducia sul campo del Meazza e che nella prima frazione giocano alla pari con i Campioni d’Italia in carica.

Al 45′ il Milan vicina al nuovo sorpasso. Recupero palla rossonero a centrocampo, Giroud serve Diaz che va a botta sicura con un pallonetto su Terracciano, Venuti manda il pallone in corner e salva la Fiorentina.

Minuto 50 della ripresa: Kalulu vola sulla destra e serve Giroud in area: girata a botta sicura del numero 9 ma Terracciano mura la conclusione.

Al 55′ Pioli opera un doppio cambio passando alla doppia punta inserendo Origi al posto di Diaz e Dest al posto di Thiaw come cambio difensivo.

All’ora di gioco episodio da moviola con Tomori che colpisce in area Ikoné. Dopo controllo VAR il rigore non viene però concesso.

Cambi anche per Italiano al 65′: fuori Mandragora e Cabral, dentro Duncan e Jovic. Minuto 70 pericolosa la Fiorentina: combinazione viola sulla trequarti, Barak serve Jovic che tira, palla deviata da Kalulu che Tatarasanu deve mandare in corner.

Al 71′ chance per il Milan. Leao sgasa sulla sinistra, servizio per Giroud che prova una girata volante. Pallone fuori di poco.

Minuto 78 il Milan si divora il vantaggio: batti e ribatti nei pressi del limite dell’area viola: pallone che arriva a Leao che da ottima posizione spara alto.

Al 86′ Pioli prova a vincerla togliendo Tonali e inserendo un’altra punta come Rebic. Al 89 la Fiorentina si divora il gol del sorpasso. Ikoné da solo in area a tutto il tempo di prendere la mira, mancino dritto in porta ma salvataggio di Tomori sulla linea.

Al 92′ il colpo di scena: cross pericoloso dalla sinistra di Vrackx, Terracciano esce male disturbato da Rebic e il pallone carambola su Milenkovic che manda il pallone nella propria porta, cosnegnando il 2-1 finale al Milan.

Correlati

18:52

13/11/2022

Finisce 1-1 il primo tempo di San Siro tra Milan e Fiorentina, match valido per la 15ª giornata di campionato. Vantaggio flash...

Finisce 1-1 il primo tempo di San Siro tra Milan e Fiorentina, match valido per la...

18:52

13/11/2022

18:19

13/11/2022

Il Milan ritrova il sorriso di Rafael Leão. Dopo le ultime prove opache fortnite dall’attaccante, il portoghese ha trovato...

Il Milan ritrova il sorriso di Rafael Leão. Dopo le ultime prove opache fortnite...

18:19

13/11/2022