Milan, “grana” Leao. Il rinnovo del portoghese può essere difficile

Milan, la questione del rinnovo di Leao va affrontata subito. Il portoghese vuole restare, ma ad oggi manca l'accordo.

20/09/2022

11:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani, Onefootball.com)

Nell’edizione odierna la Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione su una questione “nascosta” in Casa Milan ma che rischia di diventare il tipico “elefante nella cristalleria”.

Milan Leao
(Photo by Marco Luzzani, Onefootball.com)

 

Milan, la questione Leao va affrontata adesso. Il portoghese vuole restare, ma il rinnovo è ad ora lontano

I rossoneri hanno iniziato abbastanza bene la stagione incappando solo domenica nel primo KO stagionale contro il Napoli in campionato, ma mostrando comunque quella qualità di gioco e intensità che hanno fatta le fortune della squadra nella scorsa annata.

Risultati sportivi a parte, le questioni di mercato sono sempre in ballo anche a sessioni chiuse e non solo per eventuali nuovi acquisti. Il Milan deve infatti occuparsi della qustione relativa al rinnovo di Rafael Leao.

L’ala sinistra portoghese è nei fatti il miglior giocatore della squadra di Pioli, il calciatore capace più di tutti nella rosa rossonera di spostare gli equilibri grazie alla sua velocità e al suo dribbling devastante.

Decisivo nell’anno dello Scudetto (ed MVP del campionato), Leao ha iniziato bene anche questa nuova stagione, con 3 assist in due gare di Champions e 3 gol e 3 assist in sei giornate di campionato, tra cui la doppietta nel Derby.

La dirigenza rossonera ha già operato una politica di rinnovi degli elementi più importanti della rosa (Tonali e Tomori ad esempio), ma con Leao la questione è più complessa.

Il desiderio del giocatore è quello di rimanere in rossonero e questo è un punto a favore importantissimo per il Milan, ma di contro le richieste del giocatore (7 milioni a stagione) sono una cifra considerata alta per i parametri d’ingaggio del club.

Un altro problema è quello delle sirene estere. Seppur non ufficialmente, già in estate il Milan ha dovuto respingere offerte monstre per Leao, ma con un giocatore in “bilico” le cose poi potrebbero cambiare nei prossimi mercati.

Il contratto di Leao scade il 30 giugno 2024, questo vuol dire che il Milan deve muoversi per il rinnovo entro questa stagione. Arrivare nella stagione 2023/2024 con Leao in scadenza sarebbe una mossa controproducente che i rossoneri non vogliono più rivivere.

Correlati

15:20

17/09/2022

Big match in vista per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri domani sera alle 20:45 a San Siro ospiteranno il Napoli nella gara...

Big match in vista per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri domani sera alle 20:45...

15:20

17/09/2022

13:40

17/09/2022

Milan-Napoli sarà il big match di questa settima giornata di campionato. Lo scontro al vertice tra le due migliori squadre di...

Milan-Napoli sarà il big match di questa settima giornata di campionato. Lo scontro...

13:40

17/09/2022

Serie A

15:35

25/09/2022

Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine del Festival dello Sport...

Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, ha rilasciato alcune...

15:35

25/09/2022

15:20

25/09/2022

Il presidente dell’Inter Steven Zhang è pressato. Dopo essere scaduti i termini per il ricorso, la sentenza del tribunale...

Il presidente dell’Inter Steven Zhang è pressato. Dopo essere scaduti i...

15:20

25/09/2022