Milan, Junior Messias: “La cosa più importante che mi sia successa”

Junior Messias parla ai microfoni di Prime Video dopo il gol partita Atletico Madrid-Milan 0-1.

25/11/2021

07:45

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

BERGAMO, ITALY - OCTOBER 03: Junior Messias of AC Milan gestures during the Serie A match between Atalanta BC v AC Milan at Gewiss Stadium on October 03, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Junior Messias, fresco della sua prima rete in Champions League che porta tre punti importantissimi al Milan, ha parlato ai microfoni di Prime Video subito dopo il match contro l’Atletico Madrid: “Sono molto contento della prestazione e soprattutto delle vittoria. Avevamo bisogno di uscire da qua con i tre punti per essere ancora vivi nella competizione. Dobbiamo ancora lavorare, c’è ancora tanto da scrivere”.

Descrive poi il suo gol: “È stata una cosa di istinto. Ho iniziato la giocata, poi è arrivato il cross e non c’ho pensa due volte. Ero sereno di testa e quando sei sereno di testa puoi fare grandi cose”.

LEGGI ANCHE: Milan, Pioli: “Prestazione importante, la storia di Messias è solo all’inizio”

In accenno al suo ex lavoro di fattorino gli viene chiesto se quella di stasera sia la consegna più importante che abbia mai fatto: “Sì. La cosa più importante che mi è successa finora. L’umiltà deve essere una costante. Non puoi abbatterti quando ci sono le critiche e non devi esaltarti quando ci sono i complimenti. Bisogna continuare con l’equilibrio giusto”.

La dedica di Messias: “Alla mia famiglia e ai miei amici in Brasile. Ma soprattutto a chi mi dato fiducia di portarmi al Milan e ha creduto in me. Venivo da un percorso diverso da altri. Dedico questo gol a loro”.