Connect with us

Serie A

Milan-Juventus, Tomori fa impazzire San Siro: 1-0 a fine primo tempo

Published

on

Milan Juventus primo tempo

Allo stadio San Siro si affrontano Milan e Juventus. I rossoneri arrivano a questa partita con una pesante sconfitta, a Londra, contro il Chelsea in Champions League (3-0). La squadra guidata da Massimiliano Allegri, invece, è uscita vittoriosa a Torino con il Maccaibi Haifa (3-1). I rossoneri, con una vittoria, potrebbero momentaneamente agganciare Napoli ed Atalanta in vetta alla classifica. Il grande ex è proprio l’allenatore toscano, alla guida del Milan dal 2010 al 2014. Qui le formazioni ufficiali delle due squadre.

Milan-Juventus, primo tempo

Milan Juventus primo tempo

(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

La prima, potenziale, occasione della prima frazione è della Juventus. Al 3′ ripartenza di Cuadrado, il quale mette a centro per Vlahovic che però colpisce male il pallone. Nei primi cinque minuti di gioco, è la squadra di Allegri ad accelerare il ritmo di gioco pur senza occasioni rilevanti. All’8 è ancora Cuadrado a provare l’accelerazione sulla destra dopo passaggio di Vlahovic: lo stesso colombiano prova il tiro, fuori però dallo specchio della porta di Tatarusanu. All’11 è ancora la Juventus a provare la rete, questa volta con Milik, con palla però facile per il portiere rossonero. Stessa situazione, con Danilo, due minuti dopo: stesso esito. Al 21′ è ancora la squadra bianconera ad essere pericolosa, ed ancora con la coppia Milik-Cuadrado: sul passaggio in area del colombiano, però, nessuno ci è arrivato. Il primo ammonito della partita è Cuadrado, al 25′.

L’occasione pere il Milan, a seguito di calcio d’angolo, si presenta al minuto 29 con Rafael Leao. Danilo chiude in calcio d’angolo. 3 corner per i rossoneri in poco meno di 3 minuti. al 34′ il protagonista è Szczesny, il quale compie un miracolo su un tiro angolato di Leao con l’aiuto del palo. Il punteggio resiste sul 0-0, anche se adesso è la squadra di Pioli a dominare il campo con il portoghese molto attivo in quasi tutte le azioni pericolose dei rossoneri.

In pieno recupero il Milan passa in vantaggio. Su calcio d’angolo, a seguito di mischia furibonda in area di rigore, è Tomori a trafiggere Szczesny.