Milan, Leao: “Al Milan mi sento a casa. Intoccabile? Felice di queste parole”

Il calciatore del Milan Rafael Leao ha parlato ai microfoni de 'A Bola', parlando del presente vittorioso ma anche del futuro. Ecco quanto dichiarato.

27/05/2022

17:41

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Rafael Leao è stato uno dei maggiori protagonisti della cavalcata del Milan verso il 19esimo Scudetto. Dopo l’intervista di Maldini alla Gazzetta dello Sport, anche il portoghese ex Lille ha parlato ai microfoni de A Bola. Ecco quanto dichiarato, tra presente vittorioso e un futuro ancora da scrivere.

Milan, le parole di Leao ai microfoni de A Bola

Milan Leao
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

“Sono al Milan, ho altri due anni di contratto. Intoccabile? Sono felice di queste parole. Mi sento a casa, ma in questo momento il mio focus è sulla Nazionale. Real Madrid? Sono molto felice, ma ho i piedi ben saldi per terra. È un orgoglio lavorare con giocatori con molta esperienza. Per quanto riguarda la mia evoluzione, ho lasciato lo Sporting giovane e sono andato al Lille. La gente potrebbe non saperlo, ma la Ligue 1 è un campionato forte, sono migliorato lì. Poi il trasferimento importante al Milan. I primi due anni non sono andati come avrei voluto, ma ora sono più maturo e fiducioso, la stagione è andata come volevo. Spero di fare grandi cose in futuro”.