Milan-Napoli 1-2: Simeone manda in Paradiso gli Azzurri

18/09/2022

22:45

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Milan-Napoli è il posticipo che chiude la 7^ giornata di Serie A. I rossoneri arrivano dalla vittoria contro la Sampdoria in campionato e con la Dinamo Zagabria in Champions League e vogliono riprendersi la vetta della classifica, gli uomini di Spalletti cercano continuità sfruttando il periodo magico che stanno vivendo. Di seguito la cronaca del match.

Milan-Napoli, il primo tempo

Milan Napoli
(Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La partita inizia all’insegna dell’equilibrio. Il Milan tiene in mano il pallino del gioco col Napoli che tenta di ripartire in contropiede con Kvaratskhelia. La prima occasione è per Theo Hernandez: il diagonale del francese sfila in area senza che nessuno riesca ad intervenire. Poco dopo è Giroud ad andare vicino al gol con un pericoloso colpo di testa su cross dalla sinistra di Tonali. Lo stesso centravanti francese costringe Meret al miracolo con un bel tiro di piatto: il numero uno partenopeo devia sulla traversa. Il più attivo del Milan è sempre Giroud: a metà primo tempo un suo colpo di testa sorvola la traversa. Il Napoli cerca di farsi vedere nella metà campo avversaria senza però riuscire a rendersi pericoloso dalle parti di Maignan. Al minuto 25 grande combinazione tra Krunic e De Ketelaere, sul cross del belga proprio il centravanti ex Chelsea toglie la palla all’accorrente Calabria mettendo alto. I rossoneri dominano. Krunic impegna Meret di testa da azione d’angolo. Gli uomini di Pioli insistono senza riuscire però a sbloccare il match. A dieci minuti dalla fine la prima occasione del Napoli: il colpo di testa di Politano impegna Maignan. Il primo tempo termina senza altre occasioni. Si va al riposo sullo 0-0. Meglio gli uomini di Pioli ma un grande Meret salva Spalletti, abbastanza contrariato in tribuna. Ci si aspetta un secondo tempo di fuoco.

LEGGI ANCHE: Brighton, ufficiale l’arrivo di Roberto De Zerbi: il comunicato

Milan-Napoli, il secondo tempo

Il secondo tempo si apre con un Napoli molto più propositivo e dopo cinque minuti un contatto di Dest su Kvaratskhelia manda Mariani al VAR. L’arbitro, dopo l’OF, concede il calcio di rigore. Politano dal dischetto batte Maignan e porta avanti i suoi. Il Milan tenta una reazione abbastanza confusa, non riuscendosi a rendersi particolarmente pericolosa dalle parti di Meret. Al minuto 67 Meret è miracoloso su un piatto al volo di Messias su invitante assist di De Ketelaere. Due minuto dopo il Milan trova il pareggio: cross perfetto di Theo Hernandez e Giroud appoggia nella porta spalancata. Al minuto 78 il Napoli passa ancora con un bellissimo colpo di testa di Simeone che anticipa Tomori a batte Maignan. Subito dopo Zerbin impegna severamente il portiere francese. Nel Milan entra Adli che ci prova dal limite: blocca Meret. A cinque minuti dalla fine Kalulu colpisce una clamorosa traversa al termine di un’azione ben congegnata da Theo Hernandez. Nonostante gli assalti finali del Milan, il Napoli porta a casa tre punti fondamentali agganciando l’Atalanta in testa alla classifica.

Correlati

21:35

18/09/2022

Milan-Napoli è il posticipo che chiude la 7^ giornata di Serie A. I rossoneri arrivano dalla vittoria contro la Sampdoria in...

Milan-Napoli è il posticipo che chiude la 7^ giornata di Serie A. I rossoneri...

21:35

18/09/2022

21:05

18/09/2022

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha analizzato in conferenza stampa la vittoria conquistata sul campo della...

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha analizzato in conferenza...

21:05

18/09/2022