Connect with us

Calciomercato Estero

Milan, Rebic rischia l’addio al Besiktas già a gennaio

Published

on

Rebic Besiktas

Ante Rebic rischia di chiudere la sua avventura al Besiktas dopo solo pochi mesi dalla firma: ecco le ultime sulla sua situazione.

Non sta andando certo nel migliore dei modi l’avventura di Ante Rebic con la maglia del Besiktas. L’attaccante croato, come riportato dalla testata turca Sporx, non solo non ha convinto con le sue prestazioni, ma di recente ha anche avuto qualche screzio con il tecnico Burak Ylmaz, tanto da essere stato allontanato dall’allenamento della squadra. Il motivo di tale decisione risulterebbe essere di natura comportamentale, in quanto a parere dell’allenatore il rossonero si sarebbe comportato in maniera poco professionale. Tutto questo mix di negatività che affligge Rebic potrebbe portare ad un addio anticipato e dopo soli pochi mesi dalla firma. A confermare ciò è proprio la fonte locale, che racconta di come sia sorta tale possibilità nel corso del chiarimento fra il giocatore e il tecnico.

(Photo by Ahmad Mora/Getty Images)

Milan, Rebic potrebbe lascia il Besiktas già a gennaio: il punto

Ad alimentare la possibilità dell’addio, oltre ai contrasti con il tecnico, c’è anche il rendimento. Ante Rebic infatti ha finora collazionato nove presenze, ma con nessuna rete all’attivo e senza mai rendersi protagonista di prestazioni degne di nota. Tutto al momento sembrerebbe portare verso lo scenario pocanzi descritto, ma tutto dipenderà ovviamente dai prossimi due mesi. Qualora Rebic dovesse riuscire a riprendersi la squadra e la fiducia del tecnico potrebbe anche decidere di restare, ma al momento questa ipotesi appare piuttosto lontana.

In caso di addio inoltre andrebbero valutati i potenziali acquirenti, dato che il Milan ha ancora il possesso del cartellino del giocatore. Al momento non sono subentrate delle squadre interessate a lui, ma la cosa certa è che in questo momento sia per il Milan che per il Besiktas il giocatore è fuori – o quasi – dal progetto.