Milan-Udinese 4-2, Pioli: “Bravi a reagire, ma dobbiamo migliorare”

Il tecnico rossonero è soddisfatto a metà: "Abbiamo preso due gol da palla inattiva, dobbiamo lavorare su questo". Poi esalta Rebic: "È fortissimo".

13/08/2022

21:12

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Stefano Pioli commenta la vittoria del suo Milan, alla prima con l’Udinese. I rossoneri si sono imposti per 4-2 e cominciano con il piede giusto la stagione da Campioni d’Italia. Di seguito le parole del tecnico rilasciate a DAZN riportate da Sportmediaset.

Milan, Pioli: “Rebic è fortissimo, buona partita di Diaz”

Stefano Pioli è soddisfatto a metà dell’esordio della sua squadra. Il Milan ha vinto 4-2 ma è andato sotto nel punteggio: “Abbiamo preso gol ancora una volta a inizio partita, dobbiamo cominciare meglio” ha sottolineato. “Poi abbiamo reagito facendo trenta minuti molto bene, ma tecnicamente possiamo fare molto meglio. É normale in questo periodo dover migliorare qualcosa“.

Rebic è stato decisivo con una doppietta: “É fortissimo, è molto importante per noi averlo in forma come due stagioni fa. Ha l’atteggiamento giusto e la voglia, a prescindere dai gol perché ha lavorato molto senza palla“. Anche Brahim Diaz ha trovato il gol: “Il gol vale molto per un giocatore come lui. Gli chiediamo di essere presente in area segnando e facendo assist. Oggi l’ha fatto, anche se lui come altri hanno giocato qualche pallone di troppo con leggerezza in mezzo al campo causando dei contropiedi. Comunque abbiamo fatto una buona partita“.

La fase difensiva però non è piaciuta a Pioli: “Abbiamo preso due gol da palla inattiva. Dobbiamo lavorare meglio anche in avanti favorendo i difensori. A volte sembriamo più intensi quando difendiamo alti che davanti alla nostra area ed è un errore grave. Oggi abbiamo sbagliato qualcosa e già con l’Atalanta dovremo alzare il livello“.

Infine, sull’esordio del neoacquisto De Ketelaere: “Mi ha fatto un’ottima impressione, legge prima le situazioni anche se ovviamente non può essere al massimo della forma. Ci vuole tempo per imparare i movimenti dei compagni, ma non ho dubbi sulle sue qualità. Diamogli tempo“.

Serie A

16:30

26/09/2022

Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha annunciato un’importante collaborazione con la UEFA sui diritti umani. Di...

Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha annunciato un’importante...

16:30

26/09/2022

16:00

26/09/2022

La Lazio è in ansia per Ciro Immobile. L’attaccante biancoceleste ha riportato un’edema alla coscia che, purtroppo,...

La Lazio è in ansia per Ciro Immobile. L’attaccante biancoceleste ha...

16:00

26/09/2022