Missione cessioni – Roma

29/09/2020

18:14

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

ROME, ITALY - SEPTEMBER 27: AS Roma team poses during the Serie A match between AS Roma and Juventus at Stadio Olimpico on September 27, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Un’estate particolare quella dei giallorossi, che in un momento così complicato per il calcio italiano, hanno visto l’arrivo della nuova proprietà dei Friedkin. La stagione è però iniziata nel peggiore dei modi. L’infortunio di Nicolò Zaniolo rimediato in nazionale, ha infatti smorzato il ritrovato entusiasmo dei tifosi. Un inizio di campionato complicato, con la sconfitta a tavolino rimediata contro il Verona in seguito ad un grossolano errore nella compilazione delle liste. La Roma si ritrova ora con un solo punto in classifica, conquistato nell’ultima gara contro la Juventus.

Per quanto concerne il mercato Borja Mayoral sarà il prossimo rinforzo della Roma. L’attaccante spagnolo del Real Madrid è atteso in Italia nei prossimi giorni. I giallorossi sono stati una una delle squadre più attive sul mercato in uscita, riuscendo a vendere Schick, Under, Kolarov, Florenzi, Gonalons e Defrel. Tuttavia l’opera di sfoltimento non è ancora finita. Tra i possibili partenti figurano ancora: Pastore, Karsdorp, Fazio, Juan Jesus, Olsen e Perotti. Al momento la cessione più probabile riguarda proprio quest’ultimo.

Il calciatore argentino è corteggiato dal Fenerbache, ma al momento non sembra intenzionato ad accettare la proposta dei turchi. Karsdorp, dopo essere stato vicino a Genoa e Atalanta, potrebbe invece rimanere nella capitale a causa della mancanza di offerte. Anche per Fazio si attendono offerte dopo che il Cagliari ha deciso di virare su Godin. Stessa situazione per Juan Jesus e il portiere Robin Olsen, entrambi ancora in cerca di squadra. Per Pastore l’ipotesi più probabile è la rescissione contrattuale. Il trequartista argentino ha un ingaggio di 4,5 milioni netti a stagione che pesano decisamente troppo sul bilancio giallorosso.

Qualora si concretizzassero almeno due delle sopracitate cessioni, la Roma tenterà un nuovo assalto per Chris Smalling, fortemente richiesto da Fonseca. Il difensore inglese è però entrato in orbita Inter, che lo vorrebbe in caso di partenza di Skriniar. Per questo motivo i giallorossi dovranno cercare di accelerare i tempi per sbaragliare la concorrenza.