Mondiali 2030: l’Ucraina si candida ad ospitare la manifestazione

Il Times riporta che l'Ucraina è uno dei paesi europei candidati ad ospitare i Mondiali del 2030 insieme a Spagna e Portogallo.

04/10/2022

16:43

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo credit should read JEWEL SAMAD/AFP via Getty Images)

L’Ucraina prova a guardare al futuro e pone il suo obiettivo sui Mondiali del 2030. Il paese, invaso dalla Russia nello scorso mese di febbraio, sta combattendo una durissima guerra, ma prova a gettare le basi comunque per un futuro migliore. Infatti, stando a ciò che riporta il quotidiano inglese Times e rilanciato da Calcio e Finanza, l’Ucraina farà parte della candidatura congiunta di Spagna e Portogallo per ospitare la Coppa del Mondo 2030. La nuova partnership dovrebbe essere annunciata ufficialmente dai dirigenti calcistici di Spagna e Portogallo durante una conferenza stampa presso la sede dell’Uefa nella giornata di mercoledì 5 ottobre.

Mondiali 2030
(Photo credit should read JEWEL SAMAD/AFP via Getty Images)

Mondiali 2030, non solo l’Ucraina: le altre possibili candidate

Detto della partnership tra Ucraina, Spagna e Portogallo, ci sono già altre nazioni che hanno annunciato la loro disponibilità alla candidatura per ospitare i Mondiali del 2030. Al momento la candidatura da battere sarebbe quella presentata dall’Arabia Saudita. Il paese arabo ha presentato una candidatura internazionale nella quale fanno parte anche Egitto e Grecia. Stando a ciò che filtra da ambienti vicino alla Uefa, il massimo organismo del calcio europeo riterrebbe che i Mondiali del 2030 dovranno giocarsi nel Vecchio Continente. Nel prossimo mese di novembre, infatti, si disputeranno in Qatar, mentre quelli del 2026 sono stati assegnati a tre paesi nord americani: Usa, Canada e Messico. Alla fine deciderà la FIFA, ma il pressing della Uefa in questo senso è forte. L’idea dell’Ucraina è quella di ospitare un girone del torneo. Per gli ucraini sarebbe la prima volta anche se nel 2012 hanno ospitato gli Europei. Lo stesso discorso vale per il Portogallo che non ha mai ospitato i Mondiali, ma gli Europei del 2004. Per la Spagna invece sarebbe la seconda volta, dopo i dolci ricordi per noi italiani lasciati dal Mundial del 1982.

Mondiali 2030
(Photo credit should read GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

La FIFA deciderà l’assegnazione nel 2024

Interessati ad ospitare i Mondiali del 2030 ci sono anche quattro paesi sudamericani. Si tratta di Argentina, Cile, Uriguay e Paraguay che hanno deciso di presentare un’offerta congiunta.  I dettagli del progetto non sono stati resi noti e saranno presentati nel maggio 2023 alla Fifa, che designerà il Paese o i Paesi ospitanti nel 2024. Il ministro dello Sport uruguaiano, Sebastian Bauza, ha detto solo che il progetto sarà articolato su 14 stadi perché a partire dal 2026, il numero dei partecipanti al Mondiale passerà a 48 squadre.

Correlati

15:11

28/11/2022

Dusan Vlahovic sta facendo preoccupare la Juventus. L’attaccante serbo ha cominciato malissimo il suo Mondiale e a Torino...

Dusan Vlahovic sta facendo preoccupare la Juventus. L’attaccante serbo ha...

15:11

28/11/2022

14:50

28/11/2022

Il Ghana conduce 2-0 sulla Corea del Sud dopo 45 minuti di gioco. Africani letali nel primo tempo, che soffrono all’inizio...

Il Ghana conduce 2-0 sulla Corea del Sud dopo 45 minuti di gioco. Africani letali...

14:50

28/11/2022

Nazionali

14:50

28/11/2022

Il Ghana conduce 2-0 sulla Corea del Sud dopo 45 minuti di gioco. Africani letali nel primo tempo, che soffrono all’inizio...

Il Ghana conduce 2-0 sulla Corea del Sud dopo 45 minuti di gioco. Africani letali...

14:50

28/11/2022

 Niclas Füllkrug, 29 anni, simbolo di una classe operaia che si è guadagnata un posto ai Mondiali con la Germania. Il gol...

 Niclas Füllkrug, 29 anni, simbolo di una classe operaia che si è guadagnata un...

13:30

28/11/2022