Napoli, Fabian Ruiz: “I tifosi meritano lo scudetto, possiamo farcela”

Ecco le parole del centrocampista partenopeo rilasciate per As: si parla di Napoli, di scudetto e di un possibile ritorno in Spagna.

16/02/2022

12:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Il centrocampista del Napoli, Fabian Ruiz, ha parlato in una lunga intervista rilasciata per As. Lo spagnolo ha spaziato su vari argomenti: dal suo momento in azzurro alla possibilità di un ritorno in Liga. Ecco le sue parole, estratte direttamente dal noto quotidiano spagnolo.

Napoli, le parole di Fabian Ruiz su Napoli e Liga

Buono. Ho subito un infortunio muscolare nelle ultime settimane, ma l’ho superato e ho preso il ritmo. Mi sento molto a mio agio.

LEGGI ANCHE: 1 Football Club, gli interventi di Iezzo, Santacroce e Rinaudo

Siamo rimasti tutti sorpresi da come hanno iniziato il corso. Si nota la perdita di Messi: è sempre sollevato dal fatto che non sia nella squadra rivale. Come l’argentino non ce ne sono, ma hanno giocatori decisivi in ​​ogni settore del campo e abbiamo già visto che hanno cambiato la dinamica.

“Sono particolarmente contento per Gavi, che come me è di Los Palacios e Villafranca. Fin da bambino, al Betis, si parlava delle sue qualità, delle sue potenzialità”

È un allenatore speciale. È totalmente ossessionato dal calcio, lo adora, ci pensa 24 ore al giorno. Ha un rapporto molto stretto con tutti i giocatori, gli piace parlare, scherzare… Sa guidare il gruppo e siamo tutti contenti. Questo è evidente sul campo, abbiamo le idee chiare.

Sì, in questo sistema mi sento benissimo. Avere un partner accanto a me come Anguissa o Lobotka che mi copre mi dà più libertà. Ogni volta che posso, cerco di raggiungere l’area rivale e di finire. Sto migliorando in questo aspetto.

Sappiamo che è complicato, ma siamo una grande squadra e possiamo esserci fino alla fine, lo dimostrano i dati. Ho vinto un titolo a Napoli, la Coppa del 2020, e ci ha lasciato con l’amaro in bocca per non averlo potuto festeggiare con la nostra gente causa covid. Non sono nemmeno in grado di immaginare cosa accadrebbe in città se realizzassimo quel sogno… I tifosi se lo meritano. Notiamo il tuo supporto non solo allo stadio, che è normale, ma anche giorno per giorno, per strada, ovunque.

Correlati

Da gennaio Iago Falque ha intrapreso una nuova avventura in Colombia firmando un contratto con l’Amèrica de Cali. Durante...

Da gennaio Iago Falque ha intrapreso una nuova avventura in Colombia firmando un...

11:40

16/02/2022

11:20

16/02/2022

La Juventus continua ad essere assoluta protagonista sul mercato. Dopo i roboanti acquisti di Vlahovic e Zakaria, i bianconeri...

La Juventus continua ad essere assoluta protagonista sul mercato. Dopo i roboanti...

11:20

16/02/2022

Serie A

14:00

19/08/2022

Sarebbe agli sgoccioli il periodo dell’infortunio di Paul Pogba, tanto che in casa Juve ipotizzano una data di rientro....

Sarebbe agli sgoccioli il periodo dell’infortunio di Paul Pogba, tanto che in...

14:00

19/08/2022

13:00

19/08/2022

Il tecnico del Verona. Gabriele Cioffi, ha presentato in conferenza stampa il match di domenica contro il Bologna, valido per la...

Il tecnico del Verona. Gabriele Cioffi, ha presentato in conferenza stampa il match...

13:00

19/08/2022