Connect with us

Altro Italia

Napoli, il sindaco risponde a De Laurentiis…e “incorona” Spalletti

Published

on

napoli de laurentiis

Il sindaco di Napoli replica a De Laurentiis: “Il Maradona ora non è in vendita”. Poi conferisce a Spalletti la cittadinanza onoraria.

“A noi fa molto piacere che la società voglia investire sullo stadio. Se la società presenta un progetto concreto con i relativi investimenti che si vogliono mettere in campo, con i relativi tempi di realizzazione, noi accoglieremo con favore questa proposta e si potrà anche eventualmente valutare la vendita che deve ovviamente essere decisa dal Consiglio comunale”. Così ha esordito il sindaco di Napoli sulla questione stadio, rispondendo proprio a De Laurentiis, che aveva detto, prima del match contro il Real Madrid, di voler acquistare il Maradona.

Stadio Maradona, il sindaco di Napoli risponde a De Laurentiis 

Queste le prime parole di Manfredi, sindaco di Napoli: “Lo stadio deve avere le caratteristiche per accogliere le competizioni internazionali, a partire dagli Europei del 2032, e dimensioni tali per cui i napoletani possano andare allo stadio perché noi dobbiamo difendere l’interesse dei tifosi e uno stadio troppo piccolo e troppo costoso potrebbe precludere a tanti di goderne. Se questa proposta arriverà, e mi auguro che arrivi perché vedo il grande impegno da parte del presidente, poi la valuteremo insieme ai tifosi e alla città e se sarà nell’interesse dei cittadini l’accoglieremo”.

Infine, il primo cittadino conclude così: Al momento non è possibile vendere lo stadio perché è nel patrimonio indisponibile. Credo che la soluzione migliore sia quella adottata in altre città italiane: una concessione a lungo termine a 50 anni. Noi non stiamo inventando nulla perché esistono delle norme nazionali da rispettare. Noi siamo disponibili a discutere, ma solo partendo da una proposta concreta che deve essere nell’interesse della città e dei tifosi perché le proprietà delle società possono cambiare e noi dobbiamo tutelare i tifosi e la città che devono avere uno stadio di qualità e accessibile”.

Spalletti diventa cittadino onorario di Napoli

napoli de laurentiis

(Photo by LEON KUEGELER / AFP) – Getty Images

Non solo lo Stadio Maradona ha impegnato Manfredi in queste ultime ore, ma anche e soprattutto la nomina di Luciano Spalletti come cittadino onorario. Il sindaco ha approvato la delibera che conferisce la cittadinanza onoraria all’allenatore della Nazionale Italiana. La richiesta è stata approvata ed è stata “motivata non solo dai meriti sportivi, ma anche per il contributo reso dal tecnico al rafforzamento dell’immagine, del prestigio e dell’identità partenopea”, come riportato da ANSA.